Cerca

Inter

I conti non tornano e Thohir vuole vendere, ma non ci sono acquirenti

Erick Thohir

Erick Thohir

Presidente da poco più di due anni, Erick Thohir potrebbe presto abbandonare l'Inter. Il magnate indonesiano è ormai da tempo alla ricerca di soci per la società nerazzurra e ha richiesto a Goldman Sachs di sondare il terreno, ma gli scarsi risultati ottenuti dalla squadra guidata da Roberto Mancini e i continui buchi di bilancio lo stanno inducendo addirittura a cercare un compratore delle quote di maggioranza secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello sport. Per rilevare la società servono 410 milioni. 

Conti in rosso - Essenziale, per un uomo d'affari come lui, trarre profitto da qualsiasi attività e fino ad ora l'Inter non si sta rivelando un investimento indovinato: lo scorso 30 giugno il bilancio parlava di una perdita di 74 milioni. La svolta potrebbe avvenire in caso di mancata qualificazione alla Champions League del prossimo anno, che porterebbe oltre 50 milioni alle casse della squadra: in tal caso, finirebbero sul mercato e senza troppi ripensamenti Icardi e Miranda, i gioielli della squadra. 

L'ombra di Moratti - Spesso lontano dalla squadra, il rapporto tra l'imprenditore e i tifosi sembra già essersi incrinato: sono lontani i tempi di Massimo Moratti, primo tifoso della beneamata e sempre pronto a sostenere la squadra anche nei momenti di maggiore difficoltà, senza mai fare un passo indietro. Attualmente l'ex presidente nerazzurro detiene il 29% del club ma la sua posizione è delicata: a partire dal prossimo 16 novembre, Thohir sarebbe obbligato a comprare anche questa frazione delle quote qualora Moratti lo chiedesse. 

Vento dell'est - Anche per questo motivo, Thohir sta provando ad accelerare i tempi. Si parla di Wanda, colosso cinese che tra le altre cose controlla Infront, e di ChemCina, azionista di maggioranza di Pirelli, ma fino ad ora non c'è nulla di concreto. Nonostante l'imminente sfida contro la Juventus, per l'Inter la partita più importante si gioca fuori dal campo tra banche e contratti, con la sensazione che la breve storia d'amore tra Thohir e la società meneghina sia già arrivata al capolinea. 

Smentita - Con una nota ufficiale da parte dell'Inter il presidente Thohir ha smentito la volontà di vendere le quote di maggioranza della società. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Anna 17

    Anna 17

    25 Febbraio 2016 - 14:02

    Bruno Ceresa: guardi che fa gran confusione, non è l'Inter che si è mai fregiata di vittorie altrui, bensi altre squadre che hanno nel loro DNA, storto o gobbo che sia, la sindrome di All Babà.

    Report

    Rispondi

  • APiras

    25 Febbraio 2016 - 10:10

    L'asiatico si è accorto del bidone che gli ha rifilato Moratti.

    Report

    Rispondi

blog