Cerca

Gli anticipi

Antonelli regala la nona vittoria al Milan. Sinisa col fiato sul collo di Mancini

Antonelli regala la nona vittoria al Milan. Sinisa col fiato sul collo di Mancini

Nel secondo anticipo della 27esima giornata di serie A il Milan batte 1-0 il Torino. Il gol vittoria arriva al 45’ del primo tempo e porta la firma di Luca Antonelli, che ha poi dedicato la rete allo zio scomparso in settimana. Con questo successo la squadra di Mihajlovic torna a una solo punto dal quinto posto occupato dall’Inter, attesa domani sera dall’impegno sul campo della Juventus. Partita ad alto ritmo a San Siro. Merito del Milan, che conferma l’ottimo momento di forma fisica affrontando la partita con grande aggressività, ma anche del Torino, che nella prima mezz’ora interpreta la gara in modo giusto: aspetta i rossoneri, concede poco e nulla e poi si affida alle rapide ripartenze dei suoi due attaccanti, Immobile e Belotti, e degli esterni del 3-5-2, Zappacosta a destra e Bruno Peres a sinistra. Nei primi trenta minuti le migliori occasioni sono state però del Torino con Belotti (salvataggio di Zapata) e due volte Immobile: nella prima circostanza è attento Donnarumma, che poco prima aveva rischiato il rigore con un’uscita su Bruno Peres, nella seconda l’attaccante granata non è preciso nella conclusione da distanza ravvicinata. La traversa colpita su punizione da Honda al 27’ dà però una nuova scossa al Milan, che domina la parte finale del primo tempo: dopo i tentati di Bonaventura e Kucka, sventati da Padelli e Glik, al 45’ arriva il vantaggio rossonero con Antonelli, bravo a sfruttare un rimpallo favorevole su azione da calcio d’angolo. Nella ripresa la partita cambia, perchè il Torino deve recuperare e prova ad alzare il baricentro della squadra, rendendosi subito pericoloso con un destro dalla distanza di Bruno Peres ma concedendo spazi in contropiede, come al 13’ quando Bonaventura manca la porta per un metro. La squadra di Ventura però è viva, non si fa spaventare dal gol annullato giustamente a Bacca per fuorigioco e mette in difficoltà la difesa rossonera con lo scatenato Immobile che al 27’ costringe Donnarumma alla grande parata. Il Milan si difende con ordine e porta a casa tre punti importanti.

La classifica - Juventus 58; Napoli 57; Roma 53; Fiorentina 52; Inter 48; Milan 47; Sassuolo 38; Lazio 37; Bolgona, Empoli 34; Torino 32; Chievo 31; Atalanta 29; Genoa 28; Udinese 27; Palermo 26; Sampdoria 25; Frosinone 23; Carpi 20; Verona 18.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog