Cerca

Serie A

Juve e Buffon, derby di gloria: 4-1 e record d'imbattibilità. Higuain show, il Napoli non molla

Juve e Buffon, derby di gloria: 4-1 e record d'imbattibilità

Signora e Buffon, missione compiuta. Dopo l'eliminazione-beffa in Champions League la Juventus ricomincia la sua corsa in campionato vincendo 4-1 il derby contro il Torino. Per il portiere della Nazionale dopo appena 3' è arrivata la gioia del nuovo record di imbattibilità, che apparteneva a Sebastiano Rossi con 929 minuti. È Belotti su rigore al 3' della ripresa, però, a fissarlo a quota 974, segnando il momentaneo 1-2. Sono un super Pogba (gol e 2 assist), Khedira e Morata (doppietta nella ripresa) a garantire i tre punti e il primato ad Allegri. Ma il Napoli, secondo a -3, non molla un colpo.

Super Higuain, tris Napoli - Alle 18 scende in campo la squadra di Sarri, al San Paolo contro il Genoa. Inizio choc, con Rincon che sorprende Reina da fuori e porta in vantaggio i rossoblu. Il Napoli reagisce ma Perin para di tutto. Nel secondo tempo sale in cattedra Higuain ed è ribaltone azzurro: l'argentino capocannoniere della A segna una doppietta (29 gol in campionato), El Kaddouri chiude il conto sul 3-1.

Altro pari Milan - Nel posticipo serale, emozioni tra Milan e Lazio a San Siro. Partono meglio i biancocelesti reduci dal flop in Europa League Parolo di testa batte Donnarumma. Reazione immediata dei rossoneri con Bacca, che torna al gol con un bell'esterno destro. Occasioni per Bonaventura (traversa su punizione e poi gran parata di Marchetti) e Felipe Anderson (miracolo di Donnarumma), nel finale fallo di mano in area milanista di Zapata non visto dall'arbitro. Alla fine il pubblico fischia: il Milan ha sprecato un'altra buona occasione per accorciare le distanze sulla quinta.

Colpaccio Carpi - Nelle altre gare del 30° turno, la Fiorentina frena ancora la sua corsa al terzo posto, pareggiando 0-0 a Frosinone. È in coda che si registrano i risultati più importanti. Il Carpi vince 2-1 a Verona, condannando di fatto l'Hellas alla retrocessione: scaligeri a -9 dalla quart'ultima, che è proprio il Carpi grazie alla punizione magnifica di Lasagna nel secondo tempo. L'Atalanta si risolleva: 2-0 al Bologna con un grande Diamanti. L'Udinese pareggia in casa del Sassuolo, ma resta invischiata nella lotta per non scendere in B. Bella vittoria del Chievo sul campo della Sampdoria: gialloblu sempre più tranquilli. 

Serie A, 30° turno 

Empoli-Palermo 0-0
Roma-Inter 1-1 (Nainggolan; Perisic)
Atalanta-Bologna 2-0 (Gomez, Diamanti)
Frosinone-Fiorentina 0-0
Sampdoria-Chievo 0-1 (Meggiorini)
Sassuolo-Udinese 1-1 (Politano; Zapata)
Torino-Juventus 1-4 (rig. Belotti; Pogba, Khedira, 2 Morata)
Verona-Carpi 1-2 (Ionita; Di Gaudio, Lasagna) 
Napoli-Genoa 3-1 (2 Higuain, El Kaddouri; Rincon)
Milan-Lazio 1-1 (Bacca; Parolo)


Classifica

Juventus 70; Napoli 67; Roma 60; Fiorentina, Inter 55; Milan 49; Sassuolo 45; Lazio 42; Chievo 38; Bologna, Empoli 36; Genoa 34; Torino, Atalanta 33; Sampdoria 32; Udinese 31; Carpi, Palermo 28; Frosinone 27; Verona 19

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog