Cerca

2-0 al Calderon

Champions League, miracolo Simeone: l'Atletico Madrid elimina il Barcellona. Bayern in semifinale

Champions League, miracolo Simeone: l'Atletico Madrid elimina il Barcellona. Bayern in semifinale

Si chiama Atletico Madrid la maledizione del Barcellona: i campioni in carica escono ai quarti dalla Champions League (confermando la legge: dal 1991 a oggi nessuna squadra ha mai bissato il successo) perdendo 2-0 al Calderon. Protagonista assoluto il francese Antoine Griezmann, talento totale autore di una doppietta (al 36' di testa e all'88' su rigore) che ribalta il 2-1 del Camp Nou.

Cholo dei miracoli - Ma è soprattutto il trionfo del Cholo Diego Pablo Simeone, il tecnico dell'Atletico miracoloso che come nel 2014 ha imbrigliato i blaugrana (che protestano giustamente per un rigore non concesso al 90', fallo di mano in area di Gabi che l'arbitro italiano Rizzoli ha visto sì, ma al limite) sbattendoli fuori dall'Europa. Piange il tridente atomico Messi-Suarez-Neymar e gode Madrid, che in pochi giorni registra due squadre in semifinale di Champions (con il Real che ha rimontato il Wolfsburg) ma che soprattutto ha riaperto anche il discorso Liga (Atletico a -3 e Real a -4 dal Barça di Luis Enrique, sempre più in crisi).

Sempre Bayern - Mezza sorpresa anche nell'altro quarto: a Lisbona il Benfica spaventa il Bayern Monaco pareggiando lo 0-1 dell'andata (zuccata di Jimenez) prima di venir rimontato sotto i colpi dei soliti Vidal (38') e Muller (52'). I portoghesi salvano l'orgoglio con Talisca al 36', ma per i bavaresi acciaccati è missione compiuta: ancora semifinale, la settima consecutiva per Pep Guardiola, insieme ad Atletico, Real, Manchester City (che lo spagnolo guiderà l'anno prossimo). Una sicurezza, due mezze sicurezze (le madrilene, per diversi motivi) e una outsider. E un grande rimpianto italiano, la Juventus

di Claudio Brigliadori 
@Piadinamilanese

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog