Cerca

33esima giornata

Serie A: nel posticipo Sampdoria-Milan 0-1

Il rischio di un titolo sui giornali del tipo "E' un Milan di Brocchi" c'era eccome, viste le ultime uscite dei rossoneri. Invece, a Marassi contro la Sampdoria, l'effetto-cambio di allenatore si è visto eccome. E non solo per il successo, ottenuto ancora una volta grazie a un Carlos Bacca giunto al quindicesimo centro stagionale. Ma soprattutto per l'efficacia del gioco rossonero sopratutto nella ripresa, quando la squadra è andata più volte vicina al raddoppio invertendo quello che era stato in più occasioni il lei motiv della stagione: gol fatto (quando capitava) e poi gol subito. Rossoneri anche fortunati, perchè al 26' del primo tempo la Samo va in gol con Dodò, ma l'arbitro vede un tocco di Quagliarella che mette in fuori gioco il brasiliano blucerchiato. Roba da moviola. La Samp, di fatto, si spegne lì, il Milan guadagna campo e al 26' della ripresa va in gol con Bacca dopo una bella azione sull destra di Bonaventura, che mette l colombiano un assist al bacio.

La classifica della Serie A dopo 33 giornate: Juventus 79 punti; Napoli 70; Roma 65; Inter 61; Fiorentina 59; Milan 52; Lazio e Sassuolo 48; Chievo 45; Torino 42; Genoa 40; Empoli 39; Atalanta e Bologna 37; Sampdoria 36; Udinese 35; Carpi 31; Frosinone 30; Palermo 28; Verona 22.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog