Cerca

All'Olimpico

Il Napoli spreca, la Roma spera: Nainggolan fa 1-0, giallorossi a -2 dalla Champions

Il Napoli spreca, la Roma spera: Nainggolan fa 1-0, giallorossi a -2 dalla Champions

Manca un minuto alla fine all'Olimpico quando Radja Nainggolan riceve palla al limite dell'area e la infila, di potenza e precisione, nell'angolino: è l'1-0, piange il Napoli, gode la Roma che si porta a -2 dagli azzurri e dal secondo posto (che varrebbe la qualificazione diretta in Champions League). E gode soprattutto la Juventus, che con questo risultato conquista matematicamente lo scudetto, 32esimo totale e quinto di fila. Ironia della sorte: nel gol che regala alla Signora il titolo c'è lo zampino di Francesco Totti, uno dei suoi più irriducibili rivali. È ancora lui, subentrato, a diventare decisivo dando il là all'azione della rete, e Luciano Spalletti ringrazia. 

Occasioni sprecate - La squadra di Sarri ritrova Higuain dopo la squalifica, il Pipita è molto nervoso ma costringe comunque Szczesny al miracolo alla mezz'ora. Il Napoli gioca meglio, la Roma ci prova in contropiede con Salah. Nella ripresa i partenopei premono, Mertens, Hamsik e Higuain sfiorano il vantaggio. Poi entra Totti e cambia il destino della partita. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog