Cerca

Una rivalità brutale

Lo sfregio da 2,5 milioni di euro, Marquez affonda il Dottore: attenzione a queste cifre

Valentino Rossi e Marc Marquez

Uno "schiaffo" da 2,5 milioni di euro. La Gazzetta dello Sport ha rivelato l'ingaggio di tutti i piloti della MotoGp. E se l'anno prossimo il più pagato sarà Jorge Lorenzo, che con la Ducati ha firmato per 12,5 milioni di euro all'anno, ad oggi il pilota che incassa di più è lo spagnolino del biscottone, Marc Marquez, al quale la Honda corrisponde 9 milioni di euro: Valentino Rossi, su Yamaha, è staccato, appunto, di 2,5 milioni di euro, a quota 6,5 milioni.

Di seguito, la classifica degli ingaggi (in ordine crescente)

Scott Redding (Ducati): 150.000 euro

Danilo Petrucci (Ducati): 150.000 euro

Stefan Bradl (Aprilia): 300.000 euro

Alvaro Bautista (Aprilia): 500.000 euro

Bradley Smith (Yamaha): 500.000 euro

P. Espargarò (Yamaha): 750.000 euro

Cal Crutchlow (Honda): 800.000 euro

A. Espargarò (Suzuki): 1 milione di euro

Maverick Viñales (Suzuki): 1,5 milioni di euro

Andrea Iannone (Ducati): 1,5 milioni di euro

Daniel Pedrosa (Honda): 2,5 milioni di euro

Andrea Dovizioso (Ducati): 3 milioni di euro

Valentino Rossi (Yamaha): 6,5 milioni di euro

Jorge Lorenzo (Yamaha): 8 milioni di euro

Marc Marquez (Honda): 9 milioni di euro

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ale_sca

    29 Aprile 2016 - 10:10

    C è del ridicolo in ciò che dite, volete anche dar contro a hollywood che spende 900 milioni di dollari per un film o dar conto a calciatori strapagati 'perche calciano un pallone'? Io fossi in voi me la prenderei con qualche politico o simil prete che fan buchi da milioni e poi dicono 'ma io non sapevo nulla". Capre, il talento va pagato, come una buona cena in un ristorante stellato che voi dichiarereste caro

    Report

    Rispondi

  • vasilli

    28 Aprile 2016 - 20:08

    scusa ma prima di scrivere informati ,,, non e la ducati che paga ma l audi detto tedeschi un addetto al lavori moto g p ---

    Report

    Rispondi

  • alfa553

    28 Aprile 2016 - 15:03

    Ma si vergognassero, pagare questi 4 imbecilli tanti soldi, ma cosa vale il lavoro? e un pensionato al minimo gli rifiutano 80 euro.Vergogna, a quando i bastoni? a quando il ripristino della ghigliottina,e poi dicono ...... i terroristi peccato che sbagliano il centro....

    Report

    Rispondi

    • maxdemax

      maxdemax

      28 Aprile 2016 - 17:05

      Sei libero di persentarti in Pista e fare meglio se sei capace. Se un Pilota rischia la vita (da una vita) per diventare bravo o fra i più bravi del mondo e FA VENDERE LE MOTO, vuoi riconoscere che è bravo, e la casa produttrice che dici gli conviene pagare? Libero mercato - libertà di pagare le persone se valgono. Tu quanto vali? Invidiosi delle persone che valgono voresti tutti in basso come te

      Report

      Rispondi

  • angelux1945

    28 Aprile 2016 - 14:02

    Mi dispiace per tutti i lavoratori della Ducati, ma spero tanto che essa fallisca al più presto, non è possibile assistere inermi a a queste atrocità economiche da parte di una azienda italiana, anche tale cifra fosse elargita ad un pilota italiano!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

    • maxdemax

      maxdemax

      28 Aprile 2016 - 17:05

      Quanti piloti nel mondo sono al loro livello? Vuoi riconoscere la loro bravura.Se sei più bravo sei libero di presentarti e batterli se vuoi nessuno te lo impedisce. La vera follia è pagare uno statale per fare un cazzo, timbrare di nascosto per i colleghi e non licenziarlo in tronco e mandarlo a casa a calci nel sedere. La follia è tassare le P.IVA cosi chiudono cosi facendo CHIUDE L'ITALIA

      Report

      Rispondi

    • selenikos

      28 Aprile 2016 - 17:05

      parlare e non sapere.......tipico di tanta gente..........Angelux fatti illuminare dal Signore....la Ducati non è una ditta italiana......

      Report

      Rispondi

blog