Cerca

La curva nord contro il "traditore"

Balotelli, un derby da incubo
tra banane, insulti e striscioni

Gli ultras dell'Inter lo pungono per tutta la partita: sulle tribune diversi frutti gonfiabili. Poi i teli con i riferimenti alla love story con la Fico. Lui reagisce stizzito

Mario Balotelli

Mario Balotelli

 

Non proprio calorosa - per usare un eufemismo - l'accoglienza che i tifosi nerazzurri hanno riservato a Mario Balotelli nel derby di domenica sera, 24 febbraio. Scontato il rancore degli interisti: SuperMario non ha mai nascosto il suo amore per il Milan, anche nei giorni in cui si allenava ad Appiano Gentile, e ora questo amore lo ha coronato. Troppo, per la curva nord. Che però ha trasceso: oltre agli insulti e ai fischi, i tifosi hanno mostrato a Balo delle banane gonfiabili, agitate e "accompagnate" da insulti per tutta la partita. L'attacante del Milan ha reagito stizzito: sotto la curva dei suoi ex tifosi, con un gesto che sfoggia una domenica sì e l'altra pure, ha mostrato il dito davanti alla bocca. Obiettivo: zittirli. Ma è servito soltanto ad accendere ancora di più gli animi.

Gli striscioni - E così fischi rumorosissimi hanno accompagnato ogni azione di Balotelli. Diversi gli striscioni contro l'attaccante (alcuni veramente da censura): "Balotelli non riconosci tua figlia? Allora è un vizio di famiglia"; "Balotelli sei solo un povero uomo di m... milanista" tra gli altri. Ovvio il riferimento alle vicende personali del campione della nazionale, come è ovvio il riferimento a quello che i tifosi dell'Inter considerano un tradimento bello e buono: il passaggio al Milan. Nei giorni che hanno preceduto il match, la curva nord, cuore del tifo nerazzurro, aveva invitato i tifosi ad evitare parole e ululati con espliciti connotazioni razzisti, così da evitare conseguenze alla società e alla squadra (multe e penalizzazioni). Gli ultras però hanno ugualmente trovato il modo per esprimere il proprio disappunto.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • liberoblog

    25 Febbraio 2013 - 22:10

    vediamo se il giudice Tosel multerà l'inter. O se il razzismo esiste solo per multare la Juve.

    Report

    Rispondi

  • aresfin

    aresfin

    25 Febbraio 2013 - 14:02

    Siete i nostri cugini, ma a dire il vero io parenti del genere non ne voglio proprio. Rancorosi e invidiosi, ora anche razzisti, ma non vi vergognate?????????

    Report

    Rispondi

  • Ronin59

    25 Febbraio 2013 - 13:01

    Poco tempo fa durante un'amichevole contro il Pro Patria, fu insultato il calciatore del Milan Boateng e la squadra tutta come un sol uomo uscì dal campo per protesta.I giornali intonarono peana sul gesto eroico dei rossoneri, eroi della denuncia antirazzista.Da cinico disincantato vi scrissi che se fosse stata una finale di champion col c. sarebbero usciti dal campo. Ecco qua, negro,scimmia,banane,buuuu,scimpanzè di m.traditore e Balotelli , Boateng e c. sono rimasti in campo.. Come diciamo noi a Oxford : 'A Cazzari!!! P.S. Non ce l'ho col Milan e non seguo il calcio,tutte le squadre avrebbero fatto lo stesso ce l'ho coi miliardari ipocriti.

    Report

    Rispondi

blog