Cerca

In Francia

Aria di strage agli Europei, il messaggio di terrore della star tedesca

Aria di strage agli Europei, il messaggio di terrore della star tedesca

Da Jerome Boateng, nazionale tedesco e fratello del milanista Kevin Prince, arriva un segnale non proprio rassicurante a pochi giorni dall'inizio degli Europei in Francia. In un'intervista a Sport Bild, Jerome ha ripercorso i momenti di terrore vissuti lo scorso 13 novembre, quando era in campo allo Stade de France proprio durante gli attacchi terroristici di Parigi e sulla scorta di quella esperienza ha preso una decisione difficile: "La mia famiglia e i miei figli non verranno allo stadio - ha detto al quotidiano tedesco - penso che i rischi siano troppo grandi. È un peccato doversi confrontare con un tale problema. Ma in questi ultimi tempo - ha aggiunto - sono successe troppe cose che devono far riflettere. Voglio potermi concentrare solo sul calcio giocato, e mi sentirò più tranquillo se la mia famiglia non verrà allo stadio".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aaronrod

    08 Giugno 2016 - 22:10

    Basterebbe fare tabula rasa dei beduini pazzi che la UE ci sta portando a casa...

    Report

    Rispondi

blog