Cerca

Futuro rossonero

Il cuore cambia la storia. Milan, una svolta pazzesca: furia dei cinesi, Silvio gode

Il cuore cambia la storia. Milan, una svolta pazzesca: furia dei cinesi, Silvio gode

Una questione di cuore. In tutti i sensi. Silvio Berlusconi potrebbe tenersi il Milan. Niente cessione del 70% delle quote al gruppo di investitori cinesi. Già, perché i problemi di salute avuti dall'ex premier hanno bloccato tutto, facendo slittare di 15 giorni la scadenza dell'esclusiva, che era stata inizialmente fissata al 15 giugno. Insomma, tecnicamente la possibilità che il club venga venduto esiste ancora, ma la situazione sarebbe profondamente mutata. Il presidente rossonero, infatti, non è mai stato convinto del tutto della cessione delle sue quote. E ora, dopo i problemi al cuore, i figli - da tempo a favore della cessione - avrebbero deciso di accontentare papà: la famiglia, secondo quanto scritto dal Corriere della Sera, è pronta a uno sforzo economico pur di tenere la società, una scelta che renderebbe felice papà Silvio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog