Cerca

Addio

Lutto nel calcio, è morto Vincenzo Matarrese

Lutto nel calcio, è morto Vincenzo Matarrese

Mondo del calcio in lutto per la scomparsa a 79 anni di Vincenzo Matarrese presidente del Bari dal 1983 al 2011. A ricordare Matarrese, stroncato da un brutto male, l'FC Bari 1908 sul suo sito con una nota in cui il presidente Gianluca Paparesta ricorda la "vita in biancorosso" dell'ex patron del club pugliese iniziata nella stagione 1983/84 con il Bari di Bruno Bolchi con cui guadagnò la promozione in Serie B e le semifinali di Coppa Italia, dopo aver battuto la Juve (ottavi) e Fiorentina (quarti). La stagione successiva subito la seconda promozione in due anni, con i biancorossi che centrarono il salto in massima serie.

Durante la sua presidenza il Bari ha vinto la Mitropa Cup nel 1990 e ha giocato 13 stagioni in Serie A. Storica la promozione nella stagione 2008/09 sotto la guida di Antonio Conte. Nel 2011 a seguito della retrocessione in B e delle accese contestazioni della tifoseria si dimise dalla carica di presidente. Sotto la sua gestione il Bari disputò più campionati in massima serie che nei quarant’anni precedenti, non ottenendo quel salto di qualità che lui stesso auspicava (1 in C, 16 in B e 12 in A).

Innumerevoli i tecnici e giocatori che hanno legato le proprie vicende professionali al suo Bari per poi diventare protagonisti della scena nazionale e internazionale: da Loseto a Terracenere, da Joao Paolo a Cowans, Maiellaro, Mancini, Di Gennaro, Boban, Platt, Spinesi, Ventola, Cassano, Zambrotta, Barreto per fare solo alcuni nomi. Quindici i tecnici avvicendatisi sulla panchina nei 28 anni della sua gestione: da Bolchi a Mutti passando per Salvemini, Fascetti, Materazzi, Conte e Ventura. A coadiuvarlo nelle sue scelte tecniche e sportive, negli anni si sono succeduti direttori sportivi come Regalia, Alberti, Pari, Perinetti e Angelozzi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog