Cerca

Agli ottavi

Europei, azzurri qualificati con 90 minuti d'anticipo. Nella storia solo tre precedenti

Europei, azzurri qualificati con 90 minuti d'anticipo. Nella storia solo tre precedenti

Bene, bravi. Alee, ooo. Gli azzurri sono agli ottavi di finale di Euro 2016 con un turno di anticipo. La partita con l'Irlanda servirà solo a capire se arriveremo primi o secondi nel girone, ma sarà ininfluente sul prosieguo (o meno) del nostro torneo. Un ottimo risultato, che ci consentirà di risparmiare energie fisiche e nervose in vista della fase ad eliminazione diretta.

Nella storia delle competizioni continentali o mondiali per squadre nazionali, gli Azzurri solo in tre occasioni prima di questa si erano qualificati dai gironi alle fasi ad eliminazione diretta con novanta minuti di anticipo. E i precedenti hanno poi avuto un epilogo drammatico, molto amaro. Ad Argentina '78 (mondiali) gli azzurri di Bearzot rimasero esclusi all'ultimo dalla finale, dovendosi poi accontentare del quarto posto, sconfitti anche dal Brasile nella finalina. A Italia '90 (mondiali) l'epilogo fu quell'amarissima semifinale persa ai rigori con l'Argentina di Maradona poi campione; l'Italia fu terza grazie al successo sull'Inghilterra nella finalina. Infine, Olanda-Belgio 2000 (europei), forse l'epilogo più drammatico per la nostra Nazionale, che dopo aver sprecato una marea di gol perse la finalissima al golden gol. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Oscar1954

    17 Giugno 2016 - 19:07

    L'Argentina ha poi perrso la finale con la germania.

    Report

    Rispondi

blog