Cerca

Ultras

Papa Francesco passa alle minacce: la frase sugli Azzurri di Conte (e tradisce un intero Paese)

Papa Francesco passa alle minacce: la frase sugli Azzurri di Conte (e tradisce un intero Paese)

Papa Francesco ha affidato oggi un suo personale incoraggiamento al cappellano della Fiorentina e della Nazionale, don Massimiliano Gabbricci che - presente all’Udienza Giubilare in piazza San Pietro - gli ha chiesto una benedizione speciale per gli azzurri agli Europei: "Li benedico di cuore" ha detto il Pontefice prima di proseguire. Per poi tornare un attimo indietro e aggiungere: "però che non tornino sconfitti". Contro gli Azzurri nell'ultima partita della fase ai gironi ci sarà però l'Irlanda, Paese cattolicissimo che in questo caso però sembra non godere delle simpatie del pontefice.

"Passeremo il turno e suonerò le campane a festa", aveva promesso don Massimiliano Gabbricci, cappellano della Nazionale italiana di calcio, e non solo ieri sera ha mantenuto la promessa ma ha fatto di più: è venuto a dirlo al Papa invocando il suo sostegno. "Ci sono le condizioni per fare un buon Europeo. È vero che tecnicamente siamo un gradino sotto rispetto ad altre Nazionali e che nel girone ci sono formazioni più attrezzate, ma la squadra ha carattere, unità e compattezza: affrontare l’Italia non sarà facile per nessuno", ha dichiarato inoltre in un’intervista. A Coverciano, dove ha celebrato messa appena prima della partenza, don Gabbricci ha affidato a Dio l’Europeo: «Speriamo vada tutto bene e che arrivino i risultati. L’importante però è che i giocatori rendano onore alla maglia. Come sportivi hanno una grande responsabilità nei confronti nei giovani: mi auguro che anche possano essere esempi positivi». Al settimanale Credere, il cappellano ha anche dettato la formazione della sua squadra ideale: «Se la Nazionale fosse una parrocchia Antonio Conte sarebbe il parroco, perché guida la squadra e fa rispettare le regole. Fra coloro che danno sempre consigli preziosi vorrei citare anche Enrico Castellacci, responsabile dello staff medico. Il capo degli animatori dell’oratorio? Gigi Buffon: è uno che trascina il gruppo e sa vivere la giovialità nel modo giusto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • machian45

    19 Giugno 2016 - 13:01

    Ancora non si è capito se porti sfiga oppure no. Comunque, a questo punto, la speranza riposta in un probabile accesso ai quarti di finale viene seriamente compromessa! Franceschiello... cos' hai fatto!!

    Report

    Rispondi

blog