Cerca

Dopo lo scandalo

Doping, Alex Schwazer ci ricasca: controllo a sorpresa, trovato positvo

Doping, Alex Schwazer ci ricasca: controllo a sorpresa, trovato positvo

Alex Schwazer è risultato nuovamente positivo al doping. Il marciatore, già squalificato per Epo prima delle Olimpiadi di Londra 2012 e tornato a gareggiare lo scorso maggio dopo avere scontato la squalifica, è stato trovato positivo in un controllo antidoping a sorpresa effettuato dalla Iaaf, la federazione internazionale di atletica, il 1° gennaio scorso a Vipiteno. Schwazer sarebbe risultato positivo a steroidi anabolizzanti e la sua partecipazione alle prossime Olimpiadi di Rio è ora fortemente a rischio. La sua positività è stata comunicata nella tarda serata di ieri alla Fidal, la federazione italiana di atletica.

Il presidente della Fidal, Alfio Giomi, commentando la notizia della presunta nuova positività al doping del marciatore, ha detto: "Al momento sono sconvolto, stiamo cercando di capire". La campionessa azzurra e portabandiera di Rio, Federica Pellegrini dichiara: "Dispiace molto che ci sia ricascato, se si può dire così di una cosa fatta non volutamente". La nuotatrice, prima di entrare al Quirinale per ricevere il tricolore dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, aggiunge: "Ovviamente ci sono grandi dubbi soprattutto da parte di noi atleti, però non mi voglio sbilanciare". 

"Vedremo nei prossimi giorni cosa succederà, perché la notizia è fresca e non sappiamo ancora se sia vero e quali sostanze siano state trovate. Prima di dare un parere, magari un pochino più pesante, aspettiamo - ripete la Pellegrini -. Oggi per la squadra olimpica c'è un clima di festa e non deve essere assolutamente intaccato da questa notizia. La notizia più importante è quella che oggi tutti quanti riceviamo il tricolore".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • umberto2312

    22 Giugno 2016 - 11:11

    Cosa aspettano squalificarlo a vita?

    Report

    Rispondi

  • ermeneutarmato

    22 Giugno 2016 - 10:10

    Legalizzate il doping!

    Report

    Rispondi

blog