Cerca

Dalla gioia al flop

MotoGp, disastro italiano ad Assen: Marquez non vince ma gode, Rossi fuori

MotoGp, disastro italiano ad Assen: Marquez non vince ma gode, Rossi fuori

Ecatombe italiana ad Assen: vince Miller, ma chi gode davvero è Marc Marquez. il Gp d'Olanda di MotoGp è una giornata nera per il nostro motociclismo, in una gara dalla doppia storia. Sul bagnato, sotto il diluvio, guida Petrucci davanti a Dovizioso e Rossi. Poi, dopo la sospensione e la ripresa, cadono tutti e tre come mosche, in serie. Alla fine per Marquez, primo per qualche minuto prima di essere superato, è come una vittoria perché in classifica mondiale, dopo 8 Gp, allunga senza fare sforzi: spagnolo della Honda primo a 145 punti davanti a Jorge Lorenzo (in crisi sul bagnato e sull'asciutto, solo decimo) a 121 e Rossi fermo a 103. Per come si era messa la gara, un trionfo. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • boss1

    boss1

    27 Giugno 2016 - 10:10

    molti commentatori me compreso sarebbero caduti anche con la vespetta o con il ciao, per favore.....

    Report

    Rispondi

  • me nono

    27 Giugno 2016 - 09:09

    Ragazzi, ma ce ne sono tante di Francesca Lione in giro. Per forza l'Italia è ridotta in questo stato. Certo che in famiglia con una così la vita deve essere dura.

    Report

    Rispondi

  • wilegio

    wilegio

    26 Giugno 2016 - 17:05

    Prima di tutto "senza fare sforzi" lo dite voi, perché oggi già restare in piedi e arrivare secondo, come ha fatto Marc, era già una impresa. Miller non aveva niente da perdere, Marquez sì, se vuole vincere un mondiale con una Honda che, quest'anno, non è pari alla Yamaha.

    Report

    Rispondi

blog