Cerca

Azzurri a casa

Italia eroica e fuori: fa male. La Germania gode ai rigori

Italia-Germania, quarti degli Europei: risultato, cronaca e commento in diretta

L'Italia esce dagli Europei a testa alta, ma con più di un rimpianto: in semifinale ci va la Germania, ai rigori. E per la prima volta nella storia i tedeschi ci eliminano da un torneo ufficiale. Il gol di Ozil a metà ripresa sembrava aver segnato la gara, ma gli azzurri di Conte reagiscono bene e pareggiano con Bonucci su rigore. Finisce 1-1 al 90', e nei supplementari il risultato non cambia. Ai rigori è una sarabanda di emozioni: sbagliano Zaza e Muller, poi Ozil e Pellè, Bonucci e Schweinsteiger. Alla fine è decisivo l'errore di Darmian al tiro numero 17. Hector segna il gol-qualificazione che scatena la gioia dei tedeschi e le lacrime, amarissime, di Buffon.

di Claudio Brigliadori 
@Piadinamilanese


Le pagelle finali - ITALIA: Buffon 7; Barzagli 6.5, Bonucci 6.5, Chiellini 6.5 (Zaza sv, troppo crudele bocciarlo per l'orribile rigore); Florenzi 6, Parolo 6.5, Sturaro 5.5, Giaccherini 6, De Sciglio 6.5; Pellè 5,5 (un voto in meno per il rigore e lo "scavetto"), Eder 5.5 (Insigne 6). GERMANIA: Neuer 6.5; Howedes 6, Boateng 5.5 (un voto in meno per il rigore concesso), Hummels 6.5; Kimmich 6, Khedira sv (Schweinsteiger 6), Kroos 6, Hector 6.5; Ozil 6.5; Muller 6, Gomez 6 (Draxler sv)

Finita: la Germania si qualifica per le semifinali, l'Italia esce a testa alta ma con più di un rimpianto.

HECTOR GOL: 5-6 

DARMIAN PARATO: 5-5

BOATENG GOL: 5-5

DE SCIGLIO GOL: 5-4

KIMMICH GOL: 4-4


PAROLO GOL: 4-3

HUMMELS GOL: 3-3

GIACCHERINI GOL: 3-2

Ora si va a oltranza

SCHWEINSTEIGER ALTO: 2-2

BONUCCI PARATO: 2-2

DRAXLER GOL: 2-2

PELLÈ FUORI: 2-1

OZIL PALO: 2-1

BARZAGLI GOL: 2-1

MULLER PARATO: 1-1

ZAZA ALTO: 1-1

KROOS GOL: 1-1

INSIGNE GOL: 1-0

Rigori - Schweinsteiger ha scelto di tirare i rigori sotto la curva dei tifosi azzurri. Inizia l'italia

Finita la partita, si va ai rigori -
È la prima volta nella storia di Italia-Germania.

120' -
CAMBIO ITALIA: fuori Chiellini e dentro Zaza: la mossa di Conte per i rigori.

112' -
INSIGNE! Bel lavoro a sinistra, poi il mancino da posizione defilata è facile per Neuer. Sul rilancio, clamoroso rimpallo sull'arbitro e palla che schizza in area, il direttore di gara fischia il fallo di Pellè (o di confusione?).

111' -
SCHWEINSTEIGER AMMONITO: manata in faccia.  

107' - 
CAMBIO ITALIA: fuori uno sfinito Eder, zoppicante, dentro Insigne, che si scaldava da un'ora.

106' -
DRAXLER! Inizio secondo tempo supplementare, subito un brivido: Buffon non esce in area piccola e il trequartista del Wolfsburg, tra due azzurri, riesce a colpire in rovesciata. Palla alta di un soffio. Paura. 

105' -
Finito il primo tempo supplementare, di rara sofferenza e tensione per entrambe le squadre.

102' -
GIACCHERINI AMMONITO: simulazione o fallo di mano? Difficile capirlo, anche perché sembrava aver subito fallo.

100' -
Primo tempo di rara tensione, squadre bloccate. Ora un lampo, con il tiro di Muller deviato in corner dopo un disimpegno errato di Barzagli.

91' -
PELLÈ AMMONITO - Prima sbaglia lo stop, poi commette fallo. Diffidato, salterà la prossima partita come De Sciglio. È in evidente difficoltà fisica dopo 90' di corse e sportellate. Perché non Immobile o Zaza? 

Inizio primo tempo supplementare -
Conte non cambia nessuno, così però si rischia.

Le pagelle al 90' -
ITALIA: Buffon 7.5; Barzagli 6.5, Bonucci 7, Chiellini 6.5; Florenzi 6, Parolo 6.5, Sturaro 5.5, Giaccherini 6, De Sciglio 6.5; Pellè 6.5, Eder 5.5. GERMANIA: Neuer 6; Howedes 6, Boateng 5.5, Hummels 6.5; Kimmich 5.5, Khedira sv (Schweinsteiger 6), Kroos 6, Hector 6.5; Ozil 6.5; Muller 6, Gomez 6 (Draxler sv)

90'+3 -
FINE SECONDO TEMPO: si va ai supplementari. Ultimi minuti in apnea, la Germania si rianima e inizia a buttare in mezzo palloni. Operazione spazzaneve.

88' -
DE SCIGLIO! Grande personalità: punta Kimmich, si accentra e calcia di destro dai 20 metri, palla che finisce sull'esterno della rete con Neuer a coprire il palo. Bravo.

86' -
CAMBIO ITALIA: fuori Florenzi, sfinito, e dentro Darmian.

81' -
Conte continua a non effettuare cambi, anche perché ora la Germania rincula e l'Italia è sulle ali dell'entusiasmo.

80' -
PELLÈ! Contropiede perfetto con Florenzi che serve Eder sulla destra, gran finta e palla in mezzo per Pellè, che calcia subito di destro. Conclusione strozzata sul fondo. A sinistra, liberissimo, c'era Giaccherini, ma non era facile servirlo.

78' -
La Germania sembrava avere la partita in pugno, ma nel giro di un paio di minuti l'Italia è riuscita ad alzare il baricentro. Grande ingenuità di Boateng, tra i migliori dei tedeschi.

77' - BONUCCI! GOL ITALIA!
Trasformazione perfetta di Bonucci, alla sinistra di Neuer.

76' -
RIGORE PER L'ITALIA! Clamoroso fallo di mano di Boateng in contrasto con Chiellini. Tirerà Bonucci.

73' - 
PELLÈ! Prima occasione azzurra del secondo tempo: De Sciglio punta Kimmich e mette in mezzo, gran movimento del bomber del Southampton che anticipa Boateng e calcia di potenza, sul fondo.

71' - CAMBIO GERMANIA: fuori Gomez, dentro Draxler. Loew sceglie di giocare con Muller finto centravanti e due fantasisti dietro.

66' -
Non era stato Gomez a tirare, ma Chiellini in disperata chiusura. Buffon Santo comunque. 

65' - GOMEZ! Clamorosa occasione per il 2-0 che avrebbe chiuso la partita. Da solo davanti a Buffon conclude a botta sicura dopo aver tentennato, Gigi salva con una parata miracolosa.

64' - OZIL! GOL GERMANIA!
Mario Gomez lavora la palla sulla fascia e mette in mezzo. Sturaro perde Hector che crossa subito, sul secondo palo arriva Ozil che infila.

62' -
Conte fa scaldare Insigne, Eder si sta sacrificando molto ma non si è visto quasi mai in avanti.

61' -
Parolo calcia male di sinistro dal limite.

58' -
PAROLO AMMONITO: gamba tesa sulla schiena di Gomez: ora il centrocampo azzurro rischia di andare in grave difficoltà.

56' - DE SCIGLIO AMMONITO: fallo del milanista, che era diffidato. Salterà l'eventuale semifinale.

55' -
STURARO AMMONITO: sciocchezza dello juventino, ammonito per proteste a centrocampo. Il nostro unico uomo di rottura non doveva commettere questa leggerezza, può condizionare la sua gara.

53' -
MULLER! Occasionissima Germania: Florenzi sbaglia la giocata in costruzione, palla che finisce a Gomez che porta via due uomini e serve Muller a rimorchio. Una finta e sinistro dal limite con la porta spalancata. Buffon è battuto ma chi c'è? Florenzi, che salva in acrobazia.

51'  - La Germania fa girare bene la palla per un paio di minuti, poi cross di Kimmich e Barzagli chiude in angolo in tuffo.

47' - DE SCIGLIO! Schweinsteiger non segue, Kimmich sempre in difficoltà con il milanista, che scende e mette in mezzo, altro cross impreciso e spazzato senza troppe cortesie.

46' -
INIZIO SECONDO TEMPO: nessun cambio per Conte e Loew.


Le pagelle di fine primo tempo -
ITALIA: Buffon 6; Barzagli 6.5, Bonucci 6.5, Chiellini 7; Florenzi 6.5, Parolo 6.5, Sturaro 6, Giaccherini 6, De Sciglio 6.5; Pellè 6, Eder 6. GERMANIA: Neuer 6; Howedes 6, Boateng 6, Hummels 6.5; Kimmich 5.5, Khedira sv (Schweinsteiger 6), Kroos 6, Hector 5.5; Ozil 5; Muller 6, Gomez 6


45'+1 -
FINE PRIMO TEMPO 0-0: Italia solida e compatta anche se un po' arruffona. Quando riusciamo a verticalizzare la Germania va in crisi. 

42' - 
STURARO! Come contro il Belgio: Bonucci lancia Giaccherini, inserimento perfetto ma stavolta non stoppa bene. Cross basso allontanato, palla a Sturaro dal limite e gran destro deviato, angolo. Occasione da gol clamorosa.

41' -
MULLER! Flipper nell'area azzurra: Gomez dal limite calcia malissimo, rimpallo e Muller strozza. Buffon blocca, occasione potenzialmente molto pericolosa.

40' -
Prima conclusione tedesca: cross di Kimmich dalla destra, testa di Gomez largamente fuori.

37'
 - Disimpegno "brasiliano" di Florenzi in area tra due tedeschi, a pochi centimetri da Buffon. Capelli bianchi per Conte.

34' - In cinque metri due esempi di Conte-style: Pellè su butta su una palla persa, obbligando Boateng al rinvio a campanile. Palla alta, chi la prende? Giaccherini, il più piccolo in campo. Leoni azzurri.

30' - DE SCIGLIO! Gran palla sulla sinistra per il milanista che buca Kimmich, cross basso debole allontanato al centro dell'area. Era una grande occasione, schema visto almeno tre volte contro la Spagna.

27' - PAROLO! Chiusura strepitosa su Muller lanciato a rete. Che recupero!

26' - Schweinsteiger sposta De Sciglio e segna di testa: fallo netto, ma è un brivido.

24' -
Prima Kimmich su De Sciglio, ora Muller su Sturaro: i tedeschi menano, l'arbitro a volte fa finta di nulla.

23' -
Eder sanguinante al naso dopo un contrasto con Boateng: fuori per medicarsi, siamo in 10.

20' -
Troppo imprecisi sulla nostra trequarti: sbagliamo i disimpegni, offriamo seconde palle ai tedeschi e soprattutto non riusciamo a ripartire in velocità. 

19' -
MARIO GOMEZ: Hummels lancia lungo e trova l'ex Fiorentina in area, che non aggancia. Rischio, Chiellini sorpreso.  

16'
- Siamo timidi, ma per ora va bene così perché anche i campioni del mondo stanno un po' sulle loro. Bisogna capirli: 1970, 1982, 2006, 2012. 

13' - FLORENZI: prima conclusione della partita, buona manovra azzurra e palla al romanista, che dalla destra entra in area, si accentra e prova la conclusione, debole e centrale.

11' -
Siamo cattivi: buone notizie, Khedira chiede il cambio. Si scalda Schweinsteiger (chiamala riserva, però).

10' -
Bravo De Sciglio sul cavallino Kimmich. Attento e preciso nella chiusura.

8'
- Dopo un'inizio balbettante i tedeschi stanno prendendo campo, con calma. 

4' - Due corner in due minuti. Ottimo pressing a centrocampo e buoni recuperi, i difensori tedeschi non se l'aspettavano e sono in difficoltà.

1'- Prima palla ai tedeschi. Modulo differente, segno che un po' ci temono. 

Le formazioni: ITALIA (3-5-2) Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Florenzi, Parolo, Sturaro, Giaccherini, De Sciglio; Pellè, Eder. Ct Conte. GERMANIA (3-4-1-2) Neuer; Howedes, Boateng, Hummels; Kimmich, Khedira, Kroos, Hector; Ozil; Muller, Gomez. Ct Loew.

20.58:
Atmosfera calda a Bordeaux, i tifosi tedeschi hanno anche preparato una ruspante coreografia. Inni, cori e battimani, tutto pronto per la "madre di tutte le partite". Promemoria: tra "nonnetti" e "mamme", i giornali crucchi ce ne hanno dette di ogni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog