Cerca

Ribaltone thailandese

Milan, il ritorno clamoroso di Mr Bee. Proposta indecente al Cav: cambia tutto?

Berlusconi e Mr Bee

A un passo dalla firma con la cordata cinese, Bee Taechaubol torna in campo per il Milan e tenta Silvio Berlusconi. Il magnate thailandese, in un'intervista alla Gazzetta dello Sport suona la carica. "Onestamente non sono mai scomparso da questa trattativa - premette -. Certo, da quando è stata siglata da Fininvest un’esclusiva con un altro consorzio, sono rimasto rispettosamente in attesa. Ma dal dicembre 2014 il mio impegno per chiudere un accordo per acquistare parte dell’Ac Milan non si è mai interrotto. Ed ora, a pochi giorni dalla fine di questa esclusiva, vorrei far sapere ai tifosi del Milan che esiste un’altra possibilità. Che Berlusconi può tenersi il Milan e restarne alla guida”.

Mr Bee, insomma, prova a ribaltare il destino rossonero, proponendosi nuovamente per l'acquisto e offrendo al Cavaliere la possibilità di restare presidente. "È tardi? Bah... - continua - questi mesi e questa trattativa mi hanno insegnato che c'è sempre una possibilità". Dunque aggiunge: "Ora il mio gruppo è forte e solido. Mi appoggiano i fondi ZHJ Capital e Parantoux Capital costituiti dai banchieri cinesi in contatto con il Governo di Pechino". E ancora: "Se berlusconi mi chiama, chiudiamo in 15 giorni. E metterò 100 milioni subito per il mercato". Mr Bee, il "diavolo" tentatore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • granduca1974

    11 Luglio 2016 - 11:11

    Mr. Bee 100 Mil. non sa neanche cosa siano , le due aziende menzionato da questo sono state fondate nel 2016 e sono S.R.L. senza partecipazione statale , che in Cina equivale a essere niente) , poi perche non ha telefonato a Fininvest o a Marina B. invece di parlare su Gazzetta ...

    Report

    Rispondi

  • JamesCook

    10 Luglio 2016 - 18:06

    Abbiate pietà per Berlusconi non potete fargli fare un'altra figura di menta!!

    Report

    Rispondi