Cerca

Ateltica

Maledizione Tamberi: batte il record italiano, poi si fa male al tendine e rischia Rio

Maledizione Tamberi: batte il record italiano, poi si fa male al tendine e rischia Rio

Dalla gioia alle lacrime, nel giro di pochi minuti. Gianmarco Tamberi passa dal record italiano ad un infortunio che potrebbe fargli perdere i Giochi di Rio.   Alla Diamond League di Montecarlo l' azzurro centra una prestazione storica, vince e migliora anche il record italiano del salto in alto che già gli apparteneva. Una gara di altissimo livello allo Stade Louis II, con in pedana tutti i migliori, dal qatariota Barshim al siriano Ghazal, fino all' ucraino Bondarenko ma soprattutto Gianmarco Tamberi, fresco campione europeo. E uno dei più acclamati dal pubblico, anche perché ha «offerto» biglietti gratis a chi si sarebbe presentato allo stadio con il suo marchio di fabbrica, la barba tagliata a metà.
Il 24enne marchigiano entra in gara saltando i 2.22 senza problemi, ancora vestito da «basket», con tanto di pantaloncini e fascia sul braccio alla Jordan. La gara prosegue con qualche brivido sui 2.27, mentre sbaglia poi il primo sia a 2.31 che a 2.34, centrando entrambe le misure al secondo tentativo. I 2.37 li salta alla prima occasione, con estrema facilità: basterebbe questo per chiudere una serata storica, con il record italiano eguagliato, ma a Gimbo non basta.
Gli avversari escono uno alla volta, l' ultimo è Bondarenko, che sbaglia tre volte a 2.39. Tamberi non si fa spaventare dai due errori a 2.39, lo centra alla terza volta, una misura non di poco conto: nuovo record italiano assoluto, ovviamente suo miglior risultato in carriera e seconda miglior prestazione mondiale stagionale. Ma non si accontenta, tanto che prova pure i 2.41. La misura maledetta, finora mai saltata, e che si rivela ancora una maledizione, perché al secondo tentativo Tamberi salta male, e quando ricade si tiene il piede sinistro. Urla e lacrime per l' azzurro, che esce in barella, abbracciato dal padre che era presente in tribuna: si teme l' interessamento di un tendine. Con il rischio di perdere i Giochi di Rio proprio nel momento di forma migliore.
riproduzione riservata Gianmarco Tamberi (24 anni). 

Valerio Felletti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • laghee

    19 Luglio 2016 - 16:04

    al tuo posto ci andra' Alex Swazer !!!

    Report

    Rispondi

  • dinopan

    16 Luglio 2016 - 18:06

    Alex Swazer ti augura pronta guarigione

    Report

    Rispondi

blog