Cerca

Fine di un'epoca

Milan, mai successo prima: la protesta degli ultrà a casa di Berlusconi

Milan, mai successo prima: la protesta degli ultrà a casa di Berlusconi

Una protesta clamorosa, mai avvenuta almeno in queste modalità al Milan. Gli ultrà rossoneri della Curva Sud questa sera si riuniranno davanti a Villa San Martino, la residenza privata di Silvio Berlusconi, per protestare contro la gestione della società del club e chiedere chiarezza. Una contestazione eclatante dopo mesi di tensione, freddezza, striscioni polemici. Mai però si era arrivati a tanto.

I motivi della rottura
- La frattura tra i tifosi rossoneri, o almeno larga parte di loro, e la società rappresentata da Berlusconi e dal vicepresidente Adriano Galliani è totale: un mercato estivo praticamente fermo (con i soli arrivi di Lapadula per 9 milioni dal Pescara e l'argentino Vangioni a parametro zero), soprattutto prospettive ancora più cupe (il budget è praticamente "zero euro", i soldi da spendere sono solo quelli che arriveranno dalle cessioni dei pezzi pregiati) in attesa della tanto attesa firma del preliminare di vendita con la cordata cinese.

Futuro cinese? - Una firma che è slittata di altre due settimane, a metà agosto, con la concreta possibilità che il tutto si concluda a ridosso della fine del mercato, impedendo di fatto una campagna acquisti decente. E per la prima volta nei suoi 30 anni da presidente è Berlusconi in carne e ossa a diventare il principale accusato. Pensare che a Milanello, a inizio preparazione, qualcuno aveva anche appeso alle recinzioni un lenzuolo bianco beneaugurante: "Grazie Silvio, mitico presidente".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lucky52

    02 Agosto 2016 - 10:10

    Mi pare di spendere già abbastanza visto che piano piano e silenziosamente l'abbonamento a mediaset lo hanno portato a 41 euro mensili, quasi 500 euro annui. E tutto ciò per vedere un Milan da serie B perdere molte partite e giocare da cani. Il fatto è che Berlusconi a 80 anni non c'è più con la testa e Galliani senza Braida è zero; soldi a parte. Cavolate nel mercato ne hanno fatte tante.

    Report

    Rispondi

  • rintintin

    29 Luglio 2016 - 11:11

    piuttosto che i cinesi o peggio ancora gli arabi.....preferisco andare in serie B....povera la mia Milano......Silvio ripensaci...sei tra gli uomini più ricchi del mondo...non ci svendere a questi bru bru....fagli vedere chi sei...lascia ai tuoi figli maggiori...il Milan ai milanesi

    Report

    Rispondi

  • rintintin

    29 Luglio 2016 - 11:11

    piuttosto che i cinesi o peggio ancora gli arabi.....preferisco andare in serie B....povera la mia Milano......Silvio ripensaci...sei tra gli uomini più ricchi del mondo...non ci svendere a questi bru bru....fagli vedere chi sei...lascia ai tuoi figli maggiori...il Milan ai milanesi

    Report

    Rispondi

  • chimangio

    28 Luglio 2016 - 23:11

    Gli ultrà prima di protestare dovrebbero mettere mano al portafoglio! Il Berlusca (tra i suoi errori c'è quello di non parlare chiaro) dovrebbe dire: non c'è un euro, ce ne ho messi diverse centinaia fino adesso e se non c'è qualcuno disposto ad acquistare farò il mercato che mi è possibile e congeniale. Chiaro? Chi non dovesse essere d'accordo potrà tifare Juve o Inter!

    Report

    Rispondi

    • JamesCook

      29 Luglio 2016 - 11:11

      I tifosi..... mettono mano al portafoglio tutte le volte che vanno allo stadio e tutte le volte che accendono un televisore IGNURANT!!

      Report

      Rispondi

blog