Cerca

Gp Germania

Hamilton allunga, Rosberg umiliato a casa sua. Altra delusione Ferrari

Hamilton allunga, Rosberg umiliato a casa sua. Altra delusione Ferrari

Lewis Hamilton ha vinto il Gran Premio di Germania, dodicesima gara del Mondiale di F1. L’inglese della Mercedes ha preceduto le Red Bull di Daniel Ricciardo e Max Verstappen. Quarto posto finale per Nico Rosberg su Mercedes, mentre le Ferrari non vanno oltre il quinto posto di Sebastian Vettel e il sesto di Kimi Raikkonen.
A chiudere la top ten oggi ad Hockneheim la Force India di Nico Hulkenberg, la McLaren di Jenson Button, la Williams di Valtteri Bottas e l’altra Force India di Sergio Perez. Undicesimo Gutierrez. Con questo successo Hamilton allunga in classifica piloti su Rosberg, bruciato al via e davvero non in giornata, mentre nella graduatoria costruttori la Red Bull supera la Ferrari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wilegio

    wilegio

    01 Agosto 2016 - 09:09

    Ormai i patti in casa mercedes sono chiari a tutti: deve vincere il rapper e Rosberg deve fare il secondo. Nelle prove ci hanno provato in ogni modo, ma lui ha tirato fuori un super giro e conquistato la pole. In partenza stesso problemino elettronico, poi risolto (quando ormai era tardi). Alla fine 5 secondi di penalità per un fatto che sia a verstappen che ad hamilton avevano perdonato.

    Report

    Rispondi

blog