Cerca

Rio amara

Spada, per l'Italia una delusione atroce: Fiamingo rimontata, è soltanto argento

Rossella Fiamingo

Dopo Vincenzo Nibali, un'altra amarissima delusione per l'Italia alle Olimpiadi. Rossella Fiamingo perde 15-13 la finale della spada femminile e si deve accontentare dell'argento: rimandato l'appuntamento con l'oro numero 200 nella storia italiana alle Olimpiadi. Un argento, certo, prima medaglia della squadra azzurra a Rio de Janeiro, ma come detto la delusione è atroce: la Fiamingo era in vantaggio 11-7 nella seconda frazione, sembrava quasi fatta per il primo trionfo. Ma l'ungherese Szasz ha estratto dal cilindro un clamoroso finale: parata, risposta, stoccata, uno schema fisso che ha fatto soccombere la nostra Rossella.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog