Cerca

Andata playoff

Champions League, la Roma fa 1-1 in casa del Porto: prima il dominio, poi la sofferenza

Champions League, la Roma fa 1-1 in casa del Porto: prima il dominio, poi la sofferenza

Pareggio, brividi e rimpianti per la Roma: nell'andata dei playoff di Champions League i giallorossi pareggiano 1-1 in casa del Porto, vanno in vantaggio, dominano, sprecano e poi soffrono.  

Avvio sprint - Con Dzeko, Salah e Perotti in attacco, la squadra di Luciano Spalletti parte alla grande e al 21' arriva il vantaggio: corner, cross di Florenzi e deviazione maldestra di ginocchio di Felipe: autogol e 1-0. Prima e dopo sprecano Dzeko e Salah, la partita è in pugno, ma nel finale arriva la doppia ammonizione per l'esordiente Vermaelen, ex Barcellona. L'espulsione cambia tutto, il secondo tempio al Dragao è un'altra storia.

Ripresa di sofferenza - I portoghesi di casa ci credono, la difesa romanista traballa vistosamente, al 50' gol annullato giustamente per fuorigioco ad Adrian Lopez, 10' dopo fallo di mano in area del brasiliano Emerson e rigore trasformato da André Silva per l'1-1. L'ultima mezz'ora la Roma in 10 difende, rischia qualcosa ma alla fine porta a casa un buon risultato. Tra una settimana però all'Olimpico non si potrà concedere distrazioni né leggerezze.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog