Cerca

Fan del toro

Mario Giordano al tifoso juventino: onore a voi, fino ai prossimi furti

Mario Giordano al tifoso juventino: onore a voi, fino ai prossimi furti

Caro Giordano, si è tolto il bavaglio? Perdoni il disturbo ma io penso che lei dovrebbe scrivere un libro a due mani con Moggi sulle vicende del 2006. Sono sicurissimo che lei uscirebbe con le ossa rotte. Purtroppo lei è uno dei tanti che si ostinano a non voler vedere che la Juve ha patito un' ingiustizia enorme, che grida vendetta al cospetto di Dio: chi doveva finire in B ha ricevuto uno scudetto scandaloso. Le vicende del 2006 hanno dimostrato ulteriormente che l' Italia è morta: già nel 1974 quando gli italiani hanno seguito la sinistra al divorzio hanno scelto il suicidio. E poi l' aborto, il nucleare, Tangentopoli e Calciopoli… Porcate allo stato puro. Per quanto riguardo Moggi e Giraudo le colpe sono al massimo di cattiva educazione, non certo di frode sportiva: sono i giudici di sinistra a condannare la Juve. Meno male che c' è Cristo che spazzerà via le infami sentenze e ci ridarà i due scudetti vergognosamente strappati alla Juve. Nel frattempo lei pensi al libro con Moggi, che non merita il suo infastidito disprezzo. Ci rifletta: il rosso, di qualsiasi tonalità, anche granata, offusca gli occhi ma il bianco e il nero possono dare anche a lei un po' di lucidità per non adagiarsi sul conformismo del 2006.

Carlo Dimar - Busca (Cn)

Caro Carlo, mi sembra che lei esageri un po': con tutto quello che sta succedendo nel mondo mi vuole davvero scomodare Gesù Cristo per lo scudetto alla Juve? Non avrà cose un po' più importanti di cui occuparsi? E non le sembra che mettere sullo stesso piano l' aborto e i gol di Del Piero sia un po' distorcente (per non dire altro)? Il suo riassunto degli ultimi 40 anni di storia italica è suggestivo ma anche un po' riduttivo: divorzio, aborto, nucleare, Tangentopoli e Calciopoli, tenuti insieme (a suo dire)dall' avversità della sinistra nei confronti della verità.

Non le sembra di dimenticare qualcosa? O meglio: non le sembra di sopravvalutare l' importanza di Calciopoli fra i fatti della storia patria? Io vedrò pure rosso (anzi: granata, e ne vado fiero). Ma i suoi occhiali bianconeri devono avere delle lenti un po' rovinate. Per quanto riguarda il libro, beh, io non ho assolutamente nulla contro Luciano Moggi, mai dimostrato «infastidito disprezzo». Ma non credo che un altro volume sul 2006 sia particolarmente atteso dal già esiguo popolo dei lettori italiani. Perché affliggerli ulteriormente? Nel frattempo io tengo pronto il bavaglio: ho reso doveroso omaggio alla vittoria della Juve dopo la vittoria dell' ultimo scudetto, ma sono pronto a denunciare con la solita convinzione i vostri prossimi furti…

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cosimo.sgura

    20 Agosto 2016 - 20:08

    Caro Giordano apprezzo il tuo modo di pensare su tutto ma con il calcio....Rosica torinista i più forti sono sempre i più invidiati.

    Report

    Rispondi

  • primus

    20 Agosto 2016 - 20:08

    La foto e il tabellone dietro l'omuncolo già dice tutto.....l'unica cosa che apprezzo di tutto quello sono i "rognoni", una prelibatezza gastronomica, il resto sono scarti come quello rappresentato nella foto

    Report

    Rispondi

  • me nono

    20 Agosto 2016 - 20:08

    bo

    Report

    Rispondi

  • silvano45

    20 Agosto 2016 - 19:07

    perchè è rimasto come giornalista sempre nella via di mezzo ne grande ne piccolo , perchè spesso troppo spesso sembra più una comare frustrata che una persona seria

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog