Cerca

Crisi di nervi

Inter, lite tra Cassano e Stramaccioni: separati dai compagni

La clamorosa indiscrezione della "Gazzetta dello Sport": rissa tra il mister e il fantasista. Vengono separati dai compagni. E' già rottura in casa nerazzurra

Cassano e Stramaccioni

Cassano e Stramaccioni

Una bomba ad orologeria. Con un nome e un cognome: Antonio Cassano. La "pax" nerazzurra sarebbe durata poco, nemmeno una stagione. L'indiscrezione viene riportata dalla Gazzetta dello Sport. E ha dell'incredibile. La rottura sarebbe totale. Secondo quanto sostiene la Rosea in prima pagina, tra Cassano e il tecnico nerazzurro, Andrea Stramaccioni, ci sarebbe stata una violenta lite nello spogliatoio, dopo l'allenamento. Secondo quanto riportato dalla Gazza, i due si sarebbero messi le mani addosso, in una spirale folle di urla, insulti e provocazioni. I compagni di squadra hanno dovuto separare il fantasista barese e l'allenatore. Un episodio che sembra compromettere definitivamente il rapporto tra Fantantonio e Strama. Una bomba, che esplode proprio nei giorni in cui si parlava di un rinnovo di contratto per Cassano. Secondo le indiscrezioni, oggi, sabato 2 marzo, il presidente Massimo Moratti dovrebbe intervenire su quanto accaduto.

La ricostruzione - Come detto, il litigio è sorto alla fine dell'allenamento di venerdì. Non in campo, anche se con tutta probabilità le prime frizioni ci sono già state sul terreno di gioco. Ma il putiferio è scoppiato sulla via che conduceva agli spogliatoli. Parola dopo parola, Cassano ha perso la testa. I due, questo è sicuro, non se le sono mai mandate a dire (ricordiamo, per esempio, i maldipancia di Fantantonio per le tante sostituzioni). Ma questa volta si è passato il limite: dopo le parole, le provocazioni, poi le grida, gli insulti e il tentativo (riuscito) di affrontarsi a brutto muso. Solo l'intervento dei compagni di squadra e dello staff è riuscito ad evitare che la rissa degenerasse completamente. Secondo le indiscrezioni, tra i "mediatori" più solerti, ci sarebbero stati Stankovic e il team manager, Ivan Ramiro Cordoba

"Fuori per scelta tecnica" - Finiti, dunque, i gradevoli sfottò tra Strama e Cassano? Davanti ai giornalisti radunati ad Appiano Gentile, il mister cerca di glissare sull'argomento: "Non c'è stato nessun contatto ma una discussione con un mio calciatore". Ciò che accade nello spo
gliatoio resta nello spogliatoio, fa intendere Stramaccioni. Della serie, la prima regola del "Internazionale Fight Club" è che non esiste nessun Internazionale Fight Club. L'attaccante non sarà convocato contro il Catania, ma solo per scelta tecnica: "E' una mia decisione, non è stato sospeso". Difficile credere però che in una settimana il giocatore sia passato da elemente portante della rosa dell'Inter, ad uno di cui si possa fare a meno (contro una delle squadre più in forma del campionato e in una gara derminante per la zona Europa). Il sottile equilibrio di amore-odio tra Andrea e Antonio è ormai traballante, l'idillio è spezzato, forse David Fincher non c'entra davvero ma la sensazione è che si sia passati, in un lampo, da Casa Vianello a La guerra dei Roses.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aresfin

    aresfin

    04 Marzo 2013 - 15:03

    Faccia a faccia tra Cazzano e Mr. Bean....... Che risate. Due incompetenti totali!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • gioant

    02 Marzo 2013 - 18:06

    non è un atleta,può giocare si o no 10 minuti,e lo tengono in serie a e pagato pure bene..bho..

    Report

    Rispondi

  • arwen

    02 Marzo 2013 - 16:04

    Questi ragazzini viziati che hanno più soldi che anni dovrebbero farsi un giretto in miniera o in fabbrica e vedere come vive la gente normale, invece di scassarci le palle con i loro capricci milionari.

    Report

    Rispondi

  • umberto2312

    02 Marzo 2013 - 07:07

    Era durata perfino troppo.E' questo il risultato per aver ingaggiato un individuo dal carattere instabile e perciò imprevedibile.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog