Cerca

Anticipo del 27° turno

Serie A, Milan-Lazio 3-0: doppio Pazzini e Boateng, rossoneri terzi

Spettacolo a San Siro: al 15' espulso Candreva e il Diavolo dilaga. Il secondo posto del Napoli è lontano 5 punti

Serie A, Milan-Lazio 3-0: doppio Pazzini e Boateng, rossoneri terzi

Troppo Milan per la Lazio di Petkovic: a San Siro, nello "spareggio" per il terzo posto in classifica, i rossoneri privi di Balotelli travolgono i biancoazzurri 3-0 (doppietta di Pazzini, gol di Boateng) e li sorpassano in classifica: dopo 27 giornate il Diavolo sale a quota 48, +1 sulla Lazio e +4 sull'Inter impegnata a Catania. Il secondo posto del Napoli, che vale la qualificazione diretta in Champions Leage, ora è lontana 5 punti.

Rossoneri... Allegri - nizio vibrante, con due occasioni per El Shaarawy e Pazzini. Ma il momento che cambia la partita arriva al 15: El Shaarawy lanciato verso Marchetti salta Biava e accentrandosi per calciare viene steso appena fuori area da Candreva. Per Rizzoli non è rigore (giusto) ed è chiara occasione da gol (più dubbio): punizione dal limite e soprattutto espulsione per il centrocampista laziale. In 11 contro 10 il Milan domina, controlla il gioco ma non sfonda. Il primo tempo pare avviato sullo 0-0 ma in 3 minuti il Milan prende il volo: al 39' Abate (insieme a De Sciglio spina nel fianco della difesa di Petkovic) dalla destra calcia in porta, Marchetti respinge, El Shaarawy non riesce a ribattere ma ci pensa Pazzini a infilare. Pochi minuti dopo angolo dalla destra, zuccata ancora del Pazzo, miracolo di Marchetti e tap in facile facile di Boateng. Nella ripresa poco da segnalare: gli uomini di Massimiliano Allegri giocano bene e si divertono, Pazzini al 14' trova il suo 12° gol stagionale con un bel destro da fuori prima delle occasioni del Faraone El Shaarawy e del subentrato Niang (traversa scheggiata). Il rischio, per i rossoneri, è credere che sarà sempre così facile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pier47

    03 Marzo 2013 - 11:11

    Buongiorno, è già troppo tempo che il milan usufruisce di bonus arbitrali(siamo tornati indietro di qualche anno?),anche ieri sera l'epulsione non c'era,ma nel dubbio la si dà,per altri nel dubbio non si dà niente,questa è la differenza.Oltre a questo,mi sembrerebbe una partita da inchiesta,Marchetti(che dai pulcini si insegna che il rinvio NON deve mai essere fatto in area ma in corner o stopparla vicino)ha fatto due regali al milan per non parlare di Radu che gioca in italia non so per quale merito. Cosa dite,ci sono i presupposti per l'inchiesta?O magari tra qualche anno si parlerà di questa partita? Saluti

    Report

    Rispondi

  • gibuizza

    03 Marzo 2013 - 10:10

    "Milan show"? "missione compiuta"? Ma cosa significa? Hanno giocato in 11 contro 10 (magari anche giustamente) e quindi non ha senso parlare della partita, lo scontro non c'è stato, la vittoria era scontata!

    Report

    Rispondi

blog