Cerca

Minacce e dito puntato

Proiettili a casa Simoncelli, la drastica accusa di Pernat: "Dietro c'è Jorge Lorenzo"

Carlo Pernat

Un'accusa, indiretta e inquietante, mossa da Carlo Pernat, storico manager della MotoGp (attualmente di Andrea Iannone) contro Jorge Lorenzo. Tutto nasce dal battibecco in conferenza stampa tra Lorenzo e Valentino Rossi al termine del Gp di San Marino, in cui lo spagnolo accusò il Dottore di essere stato "troppo aggressivo" nel sorpasso (accuse respinte al mittente da Rossi). Pernat, al riguardo, spiega: "Tutti per lui sono aggressivi, manca Vinales ma presto ce ne sarà anche per lui", ha dichiarato alla trasmissione Paddock. Dunque ha ricordato: "Lorenzo è stato quello che è andato contro Simoncelli per primo, fino a fagli arrivare due pallottole a casa. È andato a rompere anche con Iannone". Pernat, parlando del Sic, si riferisce al clima ostile che in primis Lorenzo contribuì a creare attorno al pilota, che nel 2011 ricevette diverse minacce e, appunto, una busta con dei proiettili a casa. Una minaccia dietro alla quale, seppur ovviamente in modo indiretto, a suo parere ci sarebbe proprio Lorenzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • frabelli

    20 Settembre 2016 - 18:06

    Che jorge fosse un poco di buono lo si intuisce, però non pensavo potesse arrivare a tanto. Era riuscito a plagiare Marquez lo scorso anno. I risultati si vedono oggi.

    Report

    Rispondi

  • Giraf

    20 Settembre 2016 - 17:05

    Quando un personaggio del genere parla male di te, è perchè stai facendo la cosa giusta, questo è un lecca...o dei potenti, farebbe di tutto per i soldi.

    Report

    Rispondi

  • rintintin

    20 Settembre 2016 - 16:04

    Voi di Libero siete indecenti a dar retta a questo Ladro patentato e puttaniere dichiarato ....sicuramente come ha dichiarato alla zanzara di Cruciani a radio 24 ...vorrebbe scrivere una guida sui bordelli più in del mondo essendo lui un frequentatore assiduo ...ecco è li che dovrebbe marcire sto personaggio viscido e velenoso come un serpente ...in pratica un MAGNACCIO

    Report

    Rispondi

    • manuzzi

      20 Settembre 2016 - 18:06

      Tranquillizzati non è che per un putan tour si debba diventare satana.....se non vuoi andare a puttane non ci vai e chiudi la faccenda....poi se permetti la Tua ignoranza è da Nobel...il Magnaccia non è Pernat Lui ci va e paga....poverello nne sai una sega....

      Report

      Rispondi

blog