Cerca

Emozioni europee

Champions, il Real ai quarti: 2-1 in casa del Manchester United

All'Old Trafford vittoria in rimonta dopo l'1-1 di Madrid: autogol di Ramos poi Modric e Cristiano Ronaldo, decisivo il rosso a Nani. Mourinho: "Non meritavamo". Borussia super: 3-0 allo Shakhtar

Champions, il Real ai quarti: 2-1 in casa del Manchester United

All'Old Trafford l'ultima perla di Josè Mourinho. Il tecnico portoghese guida il Real Madrid all'impresa in casa del Manchester United: vittoria 2-1 e qualificazione ai quarti di Champions League dopo l'1-1 dell'andata in Spagna. Un trionfo in rimonta e tutto nella ripresa: i Red Devils, più in palla, passano al 48' su autorete di Sergio Ramos, poi rimangono in 10 per l'espulsione ingiusta di Nani. Il Real, retto fin lì dal portiere Diego Lopez, reagisce e passa nel giro di 2 minuti con Modric (67', gran destro da fuori) e l'ex idolo degli inglesi Cristiano Ronaldo (69', su tiro cross di Higuain). Bello il gesto del portoghese, che non esulta. Alla fine esultano eccome, però, i madridisti, con Mou già negli spogliatori ("Non ha vinto la squadra che meritava di più", ammette alla Bbc) e il mister dello United, Sir Alex Ferguson, infuriato e con il dito puntato contro l'arbitro turco Cakir. Nell'altro ottavo, il Borussia Dortmund di Klopp passeggia sullo Shakhtar Dontetsk dopo il 2-2 in Ucraina: 3-0 secco, con reti di Felipe Santana, Gotze e Blaszczykowski.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog