Cerca

A 0 punti nel Gruppo K

Inter, altro disastro in Europa League: perde 3-1 anche contro lo Sparta Praga

Inter, altro disastro in Europa League: perde 3-1 anche contro lo Sparta Praga

L'Inter in Europa League è un disastro: gli uomini di De Boer perdono 3-1 sul campo dello Sparta Praga, seconda sconfitta su due gare nel Gruppo K e qualificazione alla seconda fase in fortissimo dubbio. 

Senza Joao Mario e con, tra gli altri, Perisic, Icardi e Miranda in panchina, i nerazzurri partono come peggio non potrebbero: difesa altissima, distrazioni a raffica e primo tempo gentilmente regalato ai ceki, che passano al 7' e raddoppiano al 25', sempre con lo scatenato Kadlec. I giovani Gnoukouri e Mangue, tra i più positivi domenica contro il Bologna, hanno la tremarella ma neanche i più esperti, da Banega a Palacio, da Candreva a Eder, riescono a combinare qualcosa di buono. Nella ripresa stesso copione, poi al 71' il lampo di Palacio, che infila il gol del 2-1. Partita riaperta, ma nel giro di un minuto la chiude Ranocchia: entrataccia, secondo giallo, espulsione, punizione e gol (con difesa interista immobile) di Holek al 76'. Nel finale, Eder si divora la palla del 2-3, ultimo rimpianto di una serata da incubo. Nell'altra partita del girone Hapoel Beer Sheva e Southampton pareggiano 0-0 e salgono a quota 4, mentre lo Sparta è a 3. Le due partite contro gli inglesi decideranno il destino dell'Inter. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog