Cerca

Serie A

Un' Atalanta in grazia di Dio asfalta un brutto Napoli

Il Napoli sconfitto a Bergamo dall’Atalanta lascia andare via la Juventus in classifica. La squadra di Maurizio Sarri perde 1-0 all’Atleti Azzurri d’Italia contro la squadra di Gasperini dopo la convincente vittoria sul Benfica in Champions e resta fermo a 14 punti in classifica con i bianconeri a +4.

Decisivo per i bergamaschi il gol di Petagna al 9’ del primo tempo. Nelle altre gare del pomeriggio della settima giornata di Serie A, spicca il successo del Genoa a Bologna per 1-0 grazie alla rete di Simeone. Successo casalingo poi del Cagliari 2-1 sul Crotone che resta all’ultimo posto in classifica e pareggio per 1-1 tra Sampdoria e Palermo grazie ai gol di Nestorovski e Bruno Fernandes al 95’.
Gara vivace a Bergamo, dove l’Atalanta è fortunata a passare in vantaggio al 9’ del primo tempo: sfortunato rimpallo su Ghoulam in area che diventa un assist per Petagna che mette in rete da pochi passi. La squadra di Gasperini è stata poi brava a legittimare il risultato, colpendo una traversa con Dramé e andando vicina al raddoppio con lo stesso Petagna e con il Papu Gomez. Il Napoli è apparso un pò stanco e prevedibile anche se ha creato diverse occasioni da rete ma è stato bravo Berisha a salvare il risultato, su una punizione di Ghoulam e su una bella girata al volo di Milik. Nel finale anche Gabbiadini va vicino al pari ma Grassi per l’Atalanta si divora il raddoppio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog