Cerca

Tifosi col fiato sospeso

Giallo Milan: alla sede dei cinesi non c'è nessuno

Giallo Milan: alla sede dei cinesi non c'è nessuno

Arriveranno i 350 milioni promessi oppure la gigantesca operazione cinese, partita con mister Lee e poi arrivata alla Sino-Europe Sports di Li Yonghong e Han Li finirà in un gigantesco bluff? Tra un mese sapremo. Ma intanto, un inviato della Gazzetta dello Sport è volato a Pechino per vedere che aria tira da quelle parti. Per scoprire presso la China International Capital Corporation Limited, tra le principali banche d'investimento del Paese, che "gli investitori non sono noti, non sono player di primo livello della finanza e non lavorano nell'industria sportiva".

Una cosa assai strana in Cina, "dove è più coerente che i club di calcio vengano acquistati da società o imprenditori già avviati", come è il caso di Suning dell'Inter. "Di solito, prosegue James Tian che per la Cicc coordina l'acquisizione di società estere, "una singola azienda o un singolo imprenditore decidono di compiere da soli l'investimento, oppure si riuniscono in un consorzio formato da due, tre, massimo quattro grossi investitori. Quello dell'azionariato diffuso non è un poercorso battuto da queste parti".

L'attesa per un socio forte dovrebbe dunque restare delusa. Nessun azionista dovrebbe avere più del 10-15% delle quote e i soci in totale potrebbero essere almeno 7 o 8. Convinti a investire, scrive sempre la Gazzetta, dalla promessa di elevati rendimenti a partire dal 2017-2018 attraverso la quotazione in Borsa. Poco dovrebbe arrivare, invece, dal merchandising: il Barcellona, che da quella voce incassa in quadruplo dei rossoneri, incassa in tutta l'Asia 15 milioni circa di ricavi commerciali.

La domanda che ancora si fanno tutti i tifosi del Milan è questa: che ne sarà della società? Di certo, per ora, ci sono i 100 milioni versati a Fininvest a titolo di caparra, ma nel contratto c'è una voce per cui a determinate condizioni i cinesi potrebbero uscire rimettendoci solo 15 milioni. Già, i cinesi: l'inviato della rosea è stato al loro quartier generale in un palazzo moderno della cittadina di Changxing, a due ore di auto da Nanchino: al quindicesimo piano, in fondo al corridoio, davanti all'ufficio 1502 con targa in cinese, la porta è chiusa e al citofono non risponde nessuno.

La replica dalla Cina è arrivata in tarda mattinata: "Gli investitori ci sono, faremo grande il Milan". Così Han Li, direttore esecutivo di Sino-Europe Sports. "Perché il nostro gruppo ha deciso di comprare il Milan? È una delle più
grandi squadre al mondo, con una storia piena di glorie e successi. I milanisti si trovano in ogni angolo del pianeta, soprattutto in Cina. Le prime partite di calcio trasmesse in Cina, alla fine degli anni Ottanta, erano quelle della Serie A, ed era
soprattutto il Milan che entusiasmava gli spettatori. Abbiamo diverse generazioni che sono cresciute col Milan, e io sono uno di loro. Il club - ha aggiunto - ha tutto il mio rispetto. Sono grato al signor Berlusconi per averci affidato questo compito
leggendario di riportare il Milan al top".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • scorpione2

    04 Ottobre 2016 - 12:12

    quel cinese alto lo gia' visto a milano e precisamente al mercatino di piazza tirana, vendeva biciclette rubate.

    Report

    Rispondi

  • scorpione2

    04 Ottobre 2016 - 12:12

    il mago di ozzzzzzzz e' nato nell'ambiguita' e morira' nell'ambiguita'.

    Report

    Rispondi

  • boss1

    boss1

    04 Ottobre 2016 - 11:11

    la Cina è immensa poi si somigliano tutti perlomeno per noi occidentali.

    Report

    Rispondi

  • JamesCook

    04 Ottobre 2016 - 10:10

    Se i soldi arrivassero direttamente dalla Cina, OK sarebbero soldi puliti........ per uscire ci vuole il visto della Banca del Popolo Cinese. Ma se arrivassero da fuori..... allora la GDF non mollerà facilmente l'osso!

    Report

    Rispondi

    • wilegio

      wilegio

      04 Ottobre 2016 - 12:12

      Puliti? Di sicuro sarebbero molto inquinati, visto i livelli di smog che ci sono da quell parti.

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog