Cerca

Confidenze

"Al Real Madrid, con la moglie di Figo...": l'ultima zampata del fenomeno Ronaldo

Ronaldo: “Che noia Sacchi! Capello poco sveglio. Figo? Con quella moglie lo credo che…”

Ronaldo si è reso protagonista di un intervento "senza filtri" a Radio Onda Cero. Il Fenomeno ha raccontato alcuni aneddoti della sua carriera: "Nei primi 10 anni di carriera mi sono allenato molto male, nel senso che hanno sbagliato metodo di allenamento con me. Molte volte dovevo correre come Roberto Carlos e Cafu e non potevo. Ho avuto tanti infortuni per colpa degli allenamenti collettivi. I miei sono stati stop pesantissimi: con il primo sono stato fermo un anno e quattro mesi, con il secondo un anno e due mesi. 

Ronie parla poi di alcune figure di spicco incontrate sulla propria strada, come Arrigo Sacchi e Fabio Capello: "Sono arrivato in ritardo due volte nella stessa settimana al Real Madrid. La prima volta, Sacchi mi ha fatto una ramanzina di ben 15 minuti e mi ha multato. La seconda volta, prima ancora che cominciasse a parlare, gli dissi: o la ramanzina o la multa. Capello? Non era molto sveglio, non lo scelgo tra i miei migliori allenatori".

In conclusione, c'è tempo anche per divertente su un aneddoto capitato ai tempi del Real: "Florentino mi disse di stare più a casa e di non uscire così tanto. Prese ad esempio Figo ma io gli risposi che con la moglie che aveva Figo, pure io sarei rimasto molto più tempo a casa"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog