Cerca

Furioso

Nibali querela le Iene: "I miei test sono regolari"

Nibali querela le Iene: "I miei test sono regolari"

Vincenzo Nibali, tramite gli avvocati Fausto Malucchi ed Elena Baldi, ha querelato per diffamazione Francesco Reda e la trasmissione "Le Iene". È la via legale di una reazione che il campione aveva già annunciato sui suoi profili social alle 00.18 della notte precedente: "I miei controlli sono regolari, i problemi sono per i diffamatori! Buonanotte, sonni tranquilli". In allegato, la fotografia dei documenti rilasciati dopo il test antidoping effettuato al campionato italiano del 2015. Perché durante la puntata delle Iene domenica sera,  si è gettato ombre sul regolare svolgimento e sul fatto che Nibali, primo classificato (come dodici mesi prima), avesse mai sostenuto il controllo. 

"Mi ha telefonato a mezzanotte - spiega l'avvocato Malucchi -: era furioso. Non transige quando si accosta il suo nome alla parola doping". Al tweet ha fatto seguito l'azione legale. "Il servizio era scandaloso, con la prospettiva che Vincenzo avesse saltato il test si insinuava l'idea che ci fossero ciclisti che la facessero sempre franca - continua l'avvocato -. Ma è tutto inventato di sana pianta, fondato sul nulla, chiacchiericcio da bar: Vincenzo quel controllo l'ha fatto subito dopo il podio, in piena regolarità e trasparenza. Se gli altri hanno avuto problemi, non ci riguarda".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • veneziano49

    18 Ottobre 2016 - 21:09

    per forza che non transige dopo tutto quello che ha detto su PANTANI.....

    Report

    Rispondi

  • Skyler

    18 Ottobre 2016 - 21:09

    Caso strano al Giro di quest'anno faceva schifo, poi è arrivato un giorno di riposo e si è recato da qualche parte. Caso ancora più strano dal giorno dopo è diventato un fenomeno......

    Report

    Rispondi

  • JamesCook

    18 Ottobre 2016 - 19:07

    Questa è l'iformazione di Mediaset........ fai bene Nibali toglili anche le mutande poi dai i soldi in beneficenza per le piste ciclabili.

    Report

    Rispondi

  • miraldo

    18 Ottobre 2016 - 19:07

    Dopo Pantani arriva Nibali.............. Allenatevi seriamente se volete vincere...........

    Report

    Rispondi

blog