Cerca

La sfida

Benatia: "Stavo per andare al Milan ma ora lo batto 2 a 0"

Benatia: "Stavo per andare al Milan ma ora lo batto 2 a 0"

Cinque anni dopo Milan-Juventus torna ad interessare la parte alta della classifica. C'è un giocatore che la giocherà in bianconero, ma che avrebbe potuto affrontare con altri colori: Mehdi Benatia. "Montella mi ha chiamato più volte quest'estate - ha rivelato il difensore marocchino ex Bayern -. Grande persona, ho avuto un super feeling con lui. Aspettava i cinesi per farmi acquistare e mi spiace non avergli dato il giusto tempo. Poi è arrivata la Juve...".

L'idea di Montella però conquistò il difensore in estate che alla fine scelse la Juventus per le parole spese su di lui da Allegri e per la convinzione con cui i bianconeri si mossero col Bayern Monaco. Non poteva aspettare il cambio societario del Milan, Benatia voleva lasciare il Bayern e la destinazione torinese era più che gradita.

La sfida al vertice con i rossoneri però non lo sorprende: "A inizio stagione ho indicato il Milan, con Roma e Inter, tra le più dirette avversarie della Juve - ha riferito alla Gazzetta dello Sport -. Hanno giovani di qualità e la fame di chi vuole dimostrare qualcosa. Poi c'è Montella, che è un allenatore con un'impronta di gioco. Tutte cose pericolose". Il matrimonio col Milan però è stato solo sfiorato: "Mi ha chiamato più volte durante l'estate il tecnico, ma aspettava i cinesi per farmi prendere e io non potevo attendere così a lungo. Mi ha cercato anche l'Inter".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog