Cerca

L'azzardo

Inter, con la conferma di De Boer si punta in alto: "Possiamo vincere lo scudetto"

Inter. con la conferma di De Boer si punta in alto: " Possiamo vincere lo scudetto"

Approvato il bilancio dell'Inter: i conti migliorano. Questo è il senso dell'assemblea dei soci nerazzurri che è terminata pochi minuti fa nel centro di Milano. Il presidente dell'assemblea era il consigliere Nicola Volpi, delegato dal presidente Erick Thohir assente per motivi famigliari. 

" I risultati della squadra finora non sono stati soddisfacenti a parte alcune occasioni ma mercoledì sono arrivati tre punti importanti, dai quali ci auguriamo di ripartire: l’importante è stare uniti, stare vicini come azionisti e come Società all'allenatore alla squadra." La questione allenatore è definitivamente chiusa, con  Frank De Boer che rimarrà il tecnico nerazzurro almeno fino alla fine della stagione: "  Siamo davvero soddisfattissimi di Frank de Boer. Nessun allenatore contattato. Sfido chiunque a dire il contrario. Molti si propongono ma la panchina dell'Inter è di Frank De Boer", ha detto il ds dell'Inter Piero Ausilio dopo l'assemblea dei soci del club. "Abbiamo fatto una scelta a fine agosto, lo sosteniamo e siamo convinti che il suo progetto di calcio sarà vincente". 

Nonostante la partenza a rilento l'Inter sogna ancora in grande: " Non abbiamo  rinunciato allo scudetto - ha concluso Auslio -, vorremmo qualificarci per la Champions l'anno prossimo ma non abbiamo assolutamente rinunciato allo scudetto. Abbiamo ancora nella nostra agenda la sfida scudetto. Abbiamo ancora l'obiettivo di portare a casa lo scudetto"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Anna 17

    Anna 17

    28 Ottobre 2016 - 21:09

    Ho sempre sostenuto che nelle assemblee vanno eliminate le bottiglie. Questi hanno esagerato e ci raccontano che vinceranno lo scudetto con questo incapace allenatore. Ma si sa, anche la scorsa estate hanno impiegato circa 2 mesi a capire che Mancini li aveva scaricati, non sembrano molto svegli. Se tanto mi da tanto, sostituiranno De Boer tra Natale e Capodanno.

    Report

    Rispondi

blog