Cerca

Gara pazza

F1, Gp del Messico: vince Hamilton, Mondiale riaperto. Verstappen e Vettel penalizzati, terzo Ricciardo

Vettel, il disastro dopo la gara. Verstappen lo insulta: "Idiota".

Il Gp del Messico di Formula 1 finisce abbondantemente dopo l'ultimo giro. Alla bandiera a scacchi esulta Lewis Hamilton su Mercedes, primo davanti al compagno di scuderia Rosberg. Una vittoria che riapre il Mondiale, con il britannico ora a 19 punti di distacco dal tedesco a due gare dalla fine.

Ma è dietro la vera bagarre: in pista chiude terzo Max Verstappen su Red Bull, davanti alla Ferrari di  Sebastian Vettel. Poi però i giudici penalizzano di 5 secondi Verstappen per taglio di chicane e a godere è il tedesco della Rossa. Finita qui? No: anche Vettel dopo qualche minuto anche lui viene penalizzato, di 10 secondi, per "difesa irregolare" sull'altra Red Bull di Daniel Ricciardo. Risultato finale: terzo l'australiano, davanti a Rosberg e Vettel.

Scintille in pista e fuori, con i due piloti Red Bull che criticano il ferrarista. "Oggi è stato molto divertente negli ultimi dieci giri con Seb. Lui mi ha lasciato un po' di spazio e io ho fatto quello che è nel mio stile e che ha funzionato negli ultimi tre anni e ho provato il sorpasso, poi Sebastian ha girato quando ho frenato e questo non è giusto. È tutto l'anno che sono stato furioso con Max per queste cose, ma oggi Vettel ha fatto la stessa cosa". Ancora più duro Verstappen: "Seb oggi ha fatto davvero l'idiota, urla alla radio, e poi ha fatto la stessa cosa con Daniel: io non mi sono mai permesso di fare come lui".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wilegio

    wilegio

    31 Ottobre 2016 - 17:05

    Il piccolo verstappen non ha speranze... almeno fino a quando non inventeranno il trapianto di cervello. Fra l'altro, il grande abbronzato ha tagliato la chicane molto più del giovane esaltato, ma a lui mica le danno le penalizzazioni! Il vecchio ha detto chiaramente che, per motivi di "cassa", deve vincerlo lui il mondiale, non Rosberg.

    Report

    Rispondi

  • insorgi

    31 Ottobre 2016 - 15:03

    Uno scemo e l'altro invece pure.

    Report

    Rispondi

blog