Cerca

Indagato viola arresti

Ai domiciliari e sotto indagine ma non può perdere la partitella

Ai domiciliari e sotto indagine ma non può perdere la partitella

La partita non è finita come si aspettava Tiziano Gambacurta,38 anni,capitano del Montespaccato e già sottoposto a sorveglianza speciale con l'obbligo di dimora nel comune di Roma. L'uomo era agli arresti domiciliari perché indagato per l'omicidio Zioni, sarebbe infatti coinvolto nella sparatoria che nel febbraio del 2012 costò la vita a Marco Zioni.

Gambacurta ha violato la misura cautelare nella mattina di domenica 13 novembre per potere andare a giocare, in qualità di capitano, la partita in trasferta a Canale Monterano. Durante la partita nessun intoppo, ma dopo il triplo fischio Gambacurta si è ritrovato negli spogliatoi alcuni carabinieri del comando di Bracciano, che l'hanno preso in custodia e l'hanno scortato nel carcere di Civitavecchia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Lorenzo1508

    Lorenzo1508

    14 Novembre 2016 - 17:05

    e la Juve???? non ha giocato nella Juve???? neanche un'amichevole??? magari ha assistito ad una partita quando era piccolo...

    Report

    Rispondi

blog