Cerca

Bologna Palermo 1 - 1

Papera clamorosa di Sorrentino
Rosanero a un passo dalla B

Ilicic illude tutti, ma poi finisce pari. Per il Palermo si avvicina la zona rossa

Il tiro di Ilicic

Il tiro di Ilicic

Il Palermo fallisce il tris al Barbera e non va oltre l'1-1 nel match con il Bologna. La squadra di Sannino resta in piena zona rossa e fallisce la grande occasione in una partita che Miccoli e compagni dovevamo vincere. Buona la prova dei felsinei, praticamente salvi. Ilicic illude tutti, ma una clamorosa papera di Sorrentino penalizza i rosanero; Gabbiadini pareggia e poi i rosanero non riescono più  a segnare.  Il Palermo parte forte, mostra subito grande grinta e dopo 5' sblocca il risultato: Ilicic conquista palla sulla destra, cerca e trova la sponda di Miccoli, che gli restituisce il pallone, sinistro dello sloveno e palla che si infila nell'angolino. Cinque minuti più tardi Ilicic sfiora il bis: Miccoli apre centralmente per lo sloveno, altro sinistro e questa volta blocca Curci. Al 12' pericoloso il Bologna con un gran lavoro a sinistra di Gabbiadini, cross dentro, salva Aronica in scivolata. Il Palermo attua un gran pressing, non fa respirare il Bologna, domina. Al 14' blocca un sinistro di Miccoli, ma al 17' arriva l'imponderabile: clamoroso errore di Sorrentino che sul retropassaggio di Morganella, con una papera degna del miglior 'mai dire gol' si fa superare dal pallone che arriva a Gabbiadini il quale non può far altro che infilare a porta vuota. Il Palermo subisce il colpo e perde la lucidita' dei primi minuti. Il Bologna è in partita e la partita è combattuta. Dopo 38' finisce la gara di Kone per un problema al gomito; al suo posto Guarente. Al 42' la fortuna salva il Bologna: lancio perfetto di Donati per Miccoli che supera Antonsson e davanti a Curci con l'esterno destro colpisce in pieno il palo. Il primo tempo si chiude sull'1-1.  Ad inizio ripresa nessun cambio. Dopo 3' il primo tiro e' del Bologna, un sinistro da fuori di Gabbiadini, pallone di poco a lato. La partita è bloccata e il Palermo non riesce a calciare in porta perchè il Bologna è ben messo in campo. Al 9' il Palermo perde Ilicic per un problema alla coscia sinistra; al suo posto Dybala, ma la notizia è pessima per i tifosi rosanero. Al 15' uscita non pulita di Curci, il pallone scivola dalle mani del portiere, Cherubin anticipa Rios. Al 19' Pioli inserisce Pasquato per Christodoulopoulos. Al 20' serpentina di Miccoli che si accentra da sinistra e poi conclude di poco a lato. Al 22' ci prova Pasquato e la palla sfiora l'incrocio dei pali. Al 26' nel Bologna Sorensen al posto di Gabbiadini. Al 30' Gilardino, lanciato in area, reclama il rigore per un intervento di Aronica. Il Palermo non punge, il Bologna prova a colpire al 33': Guarente da sinistra mette in mezzo per Gilardino: conclusione in spaccata, blocca Sorrentino. Al 36' torna in campo dopo sei mesi Abel Hernandez e a lasciargli il posto è Rios. Al 39' è il Palermo a reclamare il rigore per un intervento di Taider su Kurtic. Al 40' mancino di Hernandez e palla a lato non di molto. Sannino le prova tutte: al 42' dentro Boselli al posto di Miccoli. Violento destro di Barreto da fuori, Curci la vede all'ultimo ma riesce a parare. Altre proteste nel recupero per il Palermo per una nuova trattenuta in area ma Doveri non fischia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog