Cerca

Nadal crolla al Roland Garros:

battuto dal 25esimo al mondo

Nadal crolla al Roland Garros:
 Rafael Nadal il numero uno al mondo di tennis ha perso sulla terra rossa. A compiere l’impresa questa volta non è l’eterno rivale svizzero Roger Federer, ma lo svedese Robin Soderling, numero venticinque del mondo. Il campione che viene da Maiorca ha perso la sua imbattibilità sulla terra rossa del Roland Garros, dopo ben 31 vittorie consecutive, sullo stesso terreno che lo aveva visto vincere il titolo per quattro volte di fila. Nadal ha cercato di rimanere in corsa per un titolo dello slam per cui era il grande favorito ma dopo aver pareggiato i conti, rimediando al set inizialmente perso, si è arreso col punteggio di 6-2, 6-7 (2/7), 6-4, 7-6 (7/2). Lo svedese ha servito costantemente oltre i 210 chilometri all'ora con il 64% di prime palle. Ma è stato con i colpi dal fondo che Soderling ha scardinato Nadal giocando costantemente sulle righe, cercando spesso il rovescio dello spagnolo con il suo dritto molto liftanto e dal rimbalzo molto alto. Soderling non aveva mai battuto Nadal nei tre precedenti confronti diretti. Nel primo turno del Roland Garros 2006 aveva perso 6-2 7-5 6-1, due anni fa a Wimbledon Nadal aveva sprecato un match point al terzo prima di vincere per 7-5 al quinto e infine tre settimane fa a Roma aveva subito un pesantissimo 6-1 6-0. Viene naturale ora pensare allo stato d'animo di Roger Federer che non ha più tra i piedi nè Nadal, nè Djokovic.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog