Cerca

La domenica del campionato

Serie A, alla Juve il derby di Torino. Fiorentina e Roma, sogno europeo

Vidal-Marchisio, granata ko. Fiorentina a valanga sulla Samp. Super Roma, quattro gol al Siena. Inter allo sbando: sconfitta anche a Palermo

Serie A, alla Juve il derby di Torino. Fiorentina e Roma, sogno europeo

 

Il derby di Torino finisce nelle mani della Juventus, che nel finale di gara risolve la partita contro i granata e riporta a 11 i punti di vantaggio sul Napoli vittorioso sabato sera. Mancano quattro turni al termine del campionato e la Juve è sempre più vicina allo scudetto anticipato: per la certezza matematica, ora, manca soltanto un punto. E non frena neppure la Fiorentina, che non molla la corsa sul Milan per un posto in Champions League: i viola vincono in scioltezza in trasferta contro la Samp. In serata i rossoneri, a San Siro contro il Catania, reggono il passo e "rimontano" i toscani. La Roma passa senza problemi contro il Siena: il mattatore è Osvaldo, e i giallorossi ora sono davanti a tutti nella corsa per l'Europa League. Prosegue il momento drammatico dell'Inter, sconfitta anche a Palermo, in piena lotta per non retrocedere. Il Genoa si è imposto a Verona contro il Chievo e, infine, il match tra Parma e Lazio è finito a reti inviolate.  

I tabellini - Questo il quadro dei risultati delle gare disputate nel pomeriggio di domenica 28 aprile. Chievo-Genoa 0-1 (Borriello); Palermo-Inter 1-0 (Ilicic); Parma-Lazio 0-0; Roma-Siena 4-0 (Osvaldo, Lamela, Osvaldo, Osvaldo); Sampdoria-Fiorentina 0-3 (Cuadrado, Ljajc, Aquilani); Torino-Juventus 0-2 (Vidal, Marchisio); Milan-Catania. 4-2 (2 Pazzini, Flamini, Balotelli; Legrottaglie, Bergessio). Nelle gare disputate ieri, Atalanta-Bologna 1-1; Cagliari-Udinese 0-1; Pescara-Napoli 0-3. 

LA CLASSIFICA
Juventus 80
Napoli 69
Milan 62
Fiorentina 61
Roma 55
Udinese 54
Inter 53
Lazio 52
Catania 48
Cagliari 42
Bologna 40
Parma 40
Atalanta 39 (-2)
Chievo 39
Sampdoria 38 (-1)
Torino 36 (-1)
Palermo 32
Genoa 32
Siena 30 (-6)
Pescara 22

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ex finiano

    29 Aprile 2013 - 10:10

    Senza l'evidente aiuto dell'arbitro ed il mancato fair play dei giocatori del Milan non credo che sarebbe andata così.... Qualche minuto prima Gomez aveva messo la palla fuori ad un infortunio del giocatore milanista... cosa sarebbe successo se le parti si fossero rovesciate? E gli arbitri, purtroppo per il calcio italiano, soffrono sempre dello stesso problema..... sarà un caso?

    Report

    Rispondi

blog