Cerca

L'infortunio

Dramma Zanetti: sospetta rottura del tendine d'achille

Duro tackle di Aronica, il capitano esce in barella. In casa Inter si teme un lungo stop. Stramaccioni: "Duro colpo"

Javier Zanetti

Javier Zanetti

Angoscia in casa Inter per le condizioni di Javier Zanetti. Al 17' minuto del match perso contro il Palermo, Aronica entra in tackle sul capitano. Un intervento duro. Zanetti è costetto a uscire. E la diagnosi spaventa: potrebbe trattarsi di rottura del tendine d'achille del piede sinistro. Per comprendere l'entità dell'infortunio sarà necessario attendere la risonanza magnetica a cui il giocatore verrà sottoposto dopo il ritorno a Milano. Nella già affollatissima infermeria nerazzurra, ora, entra anche il capitano. E rischia di rimanerci a lungo: i tempi di recupero per la rottura del tendine d'achille vanno da un minimo di 6 mesi fino a un anno. L'allenatore nerazzurro, Andrea Stramaccioni, ha commentato: "Non posso dar giudizi, ma c'è una lesione al tendine d'Achille del piede sinistro. Per noi è un altro brutto colpo perché il valore del capitano per noi è incredibile".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marystip

    28 Aprile 2013 - 18:06

    il duro colpo, veramente, è tenersi Stramaccioni e Moratti.

    Report

    Rispondi

blog