Cerca

Paura

Pietre e spranghe: pullman di tifosi juventini preso d'assalto da ultrà napoletani

3
Pietre e spranghe: pullman di tifosi juventini preso d'assalto da ultà napoletani

Un pullman di tifosi campani della Juventus è stato preso d'assalto da alcuni tifosi napoletani all'altezza di Arezzo nella mattinata di domenica; l'autobus di supporters bianconeri era partito all'alba da Alife (Caserta) alla volta di Genova per assistere a Sampdoria-Juventus. Tre auto di ultrà napoletani hanno preso d'assalto il mezzo: due lo hanno affiancato e hanno cominciato a lanciare pietre contro i finestrini, la terza si è messa di traverso per bloccare la strada. Secondo il racconto de Il Mattino i tifosi napoletani sono anche scesi dalle auto e hanno preso a sprangate il pullman. L'autista è riuscito a divincolarsi e fuggire dagli aggressori; i passeggeri hanno subito allertato le forze dell'ordine, dando anche il numero di targa di una delle auto.

Non ci sono stati fortunatamente feriti. Alcuni juventini hanno anche preso il numero di targa di una delle auto che è stata poi riconosciuta e bloccata al casello per Empoli: erano nove persone, tutte residenti nel napoletano ed erano dirette a Empoli-Napoli. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • levantino

    21 Marzo 2017 - 09:09

    I napoletani hanno sbagliato. Volevano prendere gli arbitri.

    Report

    Rispondi

  • l'osco

    21 Marzo 2017 - 09:09

    tifosi juventini...'ndranghetisti?

    Report

    Rispondi

  • gianni modena

    21 Marzo 2017 - 08:08

    per caso non erano gli amici di giggino che non contenti per aver sfaciato napoli avrebbero voluto ditruggere anche il pulman dei tifosi avversari . sono teppisti come giggino che diceva in capagna elettorale che avrebbe pulito napoli in 5 giorni e invece la monnezza sta sempre la

    Report

    Rispondi

media