Cerca

Ma che succede?

Gonzalo Higuain fuori dalla realtà: "Napoli-Juve, non mi aspettavo tutti questi insulti"

4 Aprile 2017

2
Gonzalo Higuain

Domenica sera, al San Paolo, c'è stata una partita nella partita. Non solo Napoli-Juventus, ma anche la battaglia tra i tifosi partenopei e il "traditore" Gonzalo Higuain, tornato per la prima volta nel suo vecchio stadio e bersagliato incessantemente per tutta la partita. Fischi, cori, striscioni e parecchi insulti. E l'argentino, per inciso, ne ha risentito, eccome: partita assolutamente incolore e zero tiri in porta. Ma a stupire, ora, è un aneddoto snocciolato da Il Mattino di Napoli, che dà conto delle parole rivolte da Hiugiain a un poliziotto che, forse più di tutti, al termine della partita gli ha dimostrato calore e riconoscenza. "Ho dato tanto a questa squadra e a questa città. Non mi aspettavo tutti questi insulti", ha affermato. E se sul fatto che alla città abbia dato tanto non si può eccepire, sul fatto che non si aspettasse insulti, invece, sì. Certo, non sono né cosa buona né cosa giusta, ma nel mondo delle tifoserie calcistiche erano assolutamente scontati. Per tutti, tranne che per Higuain.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Lorenzo1508

    Lorenzo1508

    04 Aprile 2017 - 16:04

    Certo, non sono né cosa buona né cosa giusta, ma nel mondo delle tifoserie calcistiche erano assolutamente scontati. Per tutti, tranne che per Higuain. MA TU CHE HAI SCRITTO QUESTO FINALE NON TI REPUTI GIORNALISTA, VERO????

    Report

    Rispondi

  • Lorenzo1508

    Lorenzo1508

    04 Aprile 2017 - 16:04

    Certo, non sono né cosa buona né cosa giusta, ma nel mondo delle tifoserie calcistiche erano assolutamente scontati. Per tutti, tranne che per Higuain. MA TU CHE HAI SCRITTO QUESTO FINALE NON TI REPUTI GIORNALISTA, VERO????

    Report

    Rispondi

media