Cerca

Dal Manchester al Psg

Il divo del calcio
appende gli scarpini
Beckham lascia
a fine stagione

Una carriera tra gol, prime pagine sui tabloid, guadagni record e un matrimonio da favola con l'ex Spice girl Victoria Adams. A 38 anni David va in pensione

Il divo del calcio
appende gli scarpini
Beckham lascia
a fine stagione

E chi glielo faceva fare di smettere? In fin dei conti, anche lo scorso anno David Beckham era risultato il calciatore più ricco al mondo, con la rivista Forbes che aveva stimato i suoi guadagni del 2012 a quota 46 milioni di dollari, poco meno di 40 milioni di euro. E invece, è arrivato il fatale annuncio: David Beckham si ritira alla fine di questa stagione. La sua ultima partita ufficiale sarà con la maglia del Paris Saint Germain, sul campo del Lorient nellla trentottesima e conclusiva giornata della Ligue 1, il massimo campionato di calcio francese.

Beckham, che ha compiuto i 38 anni lo scorso 2 maggio, era partito nel 1989 dalle giovanili dei Brimsdown Rovers e poi del Manchester United, prima di fare il suo esordio con la prima squadra dei Red Devils il 23 settembre 1992 in Coppa di Lega contro il Brighton. Il 7 dicembre 1994 ha fatto il suo esordio nelle coppe europee, nell'ultima e ininfluente partita di girone della Champions League. Col Manchester già fuori dal passaggio del turno, il 19enne David segnò anche una rete nell'inutile 4-0 rifilato al Galatasaray. Dopo un anno in prestito al Preston North End, ha fatto il suo esordio in Premier League il 2 aprile 1995 contro il Leeds (0-0). Lì la sua carriera è decollata: 261 presenze con 62 reti in otto stagione coi Red Devils (ma rapporti un po' tribolati con il mister Alex Ferguson, che dopo una sconfitta in FA Cup con l'Arsenal nel 2003 gli tirò uno scarpino in faccia), prima del trasferimento da 35 milioni di euro al Real Madrid, che gli ha fruttato 6 milioni di euro l'anno per quattro anni. Coi "galacticos" è andata così così: 13 reti soltanto in 116 partite, prima del via vai tra Los Angeles Galaxy (98 presenze e 18 gol in Major League of Soccer) e Milan (29 partite con 5 gol) e l'approdo finale a Parigi, dove ha giocato appena una manciata di gare. In Nazionale, Beckham è uno dei pochi ad aver giocato più di 100 gare (115) in cui ha segnato 17 gol.

Questo per il Beckham calciatore, che è una piccola parte del personaggio. Gran parte della popolarità e dei soldi, David li ha incassati grazie al suo look che ha spinto molte case di moda (tra cui Armani) a farne un testimonial. E poi c'è il suo matrimonio con l'ex Spice girl Victoria Adam che negli anni ha riempito le pagine dei tabloid e delle riviste di gossip di tutto il mondo.  ''Ringrazio il Psg per avermi dato l'opportunita' di continuare ma sento che e' il momento giusto per chiudere la mia carriera'', ha spiegato oggi Beckham nel dare l'annuncio del suo addio al calcio. "Se mi avessero detto da ragazzo che avrei giocato e vinto con la mia squadra del cuore, il Manchester United, che avrei giocato e indossato con orgoglio la fascia di capitano del mio Paese per oltre 100 partite e militato nei piu' importanti club del mondo, avrei risposto che era pura fantasia. E invece sono stato fortunato ad aver realizzato tutti questi sogni. Ad oggi la cosa che mi rende piu' orgoglioso e' essere stato il capitano dell'Inghilterra".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • FabriD

    18 Maggio 2013 - 00:12

    Bello, famoso , sposato con una cantante di fama momdiale .... ricco ... chissà forse intelligente .... forse pure simpatico .... magari una brava persona !!! Diciamo che se avesse saputo anche dare al pallone .... avrebbe almeno giustificato la fama da super calciatore ... che mi sà sia nata ... più in TV e sulle riviste .. che sul campo !!! Un campione che sulla carta ... non ha eguali ... e sul campo ... nelle occasioni importanti ha sempre una scusa ... per non dover ammettere di non essere capace !!! Forse chi scrive scorda che magari nelle giovanili del catanzato (citata a caso !!) c'è qualche giovane Delpiero, Rivera , Baggio etc etc che non arriverà mai in una grande squadra ... perchè sti super campinoni ...ehm sono sponsorizzati !!! Parlo a chi piace il calcio giocato ... e distingue un pallone da una busa di vacca ..... per favore ... non spacciateli uguali ... il tarocco si nota !!!

    Report

    Rispondi

blog