Cerca

Europei Under 21

Ancora Spagna: azzurrini battuti 4-2 in finale

A Gerusalemme poker della nazionale spagnola. Per l'Italia in gol Borini e Immobile

Ancora Spagna: azzurrini battuti 4-2 in finale

La Spagna domina il calcio europeo anche con l'Under 21. Nella finale degli Europei d'Israele, a Gerusalemme, niente da fare per l'Italia del ct Mangia, matata 4-2 e dominata per qualità e intensità. Decidono una tripletta di Thiago Alcantara e un gol dal dischetto di Isco. Agli azzurrini non bastano le reti di Immobile e Borini ma il bilancio della spedizione resta positivo.

Gara dominata - La Spagna gioca in scioltezza e cala il tris prima dell'intervallo. Donati in scivolata tocca il pallone ma stende Tello, per l'arbitro è rigore e Thiago Alcantara, sempre lui, trasforma con una conclusione centrale per il 3-1 al 37'. Il primo tempo va in archivio con la netta superiorità delle furie rosse: 58% di possesso palla e dieci conclusioni contro le tre degli avversari. Nella ripresa, Mangia getta nella mischia Gabbiadini e Saponara per provare a invertire la rotta. Tutto inutile, perché la Spagna continua a volare e a segnare. Al 63' Montoya viene steso da Regini, altro penalty e stavolta sul dischetto si presenta Isco: 4-1 al 65'. Nell'ultima porzione di gara, animata da una serie di invasioni di campo, l'Italia rischia di subire una punizione severissima ma non alza bandiera bianca e viene premiata al 79'. Borini scambia con Insigne, quasi invisibile per tutto il match, e trova l'angolo basso con un rasoterra perfetto siglando il 4-2 prima del sipario. La Spagna è campione d'Europa per la quarta volta, gli azzurrini tornano a casa comunque tra gli applausi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • romamaccio

    18 Giugno 2013 - 21:09

    e altra classe,il ct Mangia ha gestito il gruppo come fa un maestro di squola elementare,convinto di avere studenti delle squole superiori,il calcio è un gioco collettivo insegnamenti tattici e grande preparazione fisica atletica,insomma quello che la Spagna ha fatto vedere,comunque complimenti anche all'Italia!

    Report

    Rispondi

blog