Cerca

L'amarezza dei tifosi

I tifosi della Roma bastonano Venditti: "Nel 2001 c'hai magnato, nel 2013 c'hai sputato. Verme"

E' il testo dello striscione comparso sotto casa del cantautore che qualche giorno fa aveva detto: "Togliete il mio inno, on è più identificativo"

Antonello Venditti

Antonello Venditti

"Sinceramente l'inno della Roma mi piacerebbe se lo togliessero, perché non lo trovo più identificativo della Roma che conoscevo io. L'inno è nei nostri cuori e non esiste solo allo Stadio". Così, qualche giorno fa, si sfogava Antonello Venditti in un'intervista concessa ad un'emtittente radiofonica. Il cantautore romano, però, non aveva fatto i conti con i tifosi giallorossi, che hanno mal digerito la sua dura presa di posizione. La replica dei tifosi della "Magica" non si è fatta attendere. Ed è stata ancora più dura e stizzita delle parole di Venditti: "Nel 2001 c’hai magnato, nel 2013 c’hai sputato. Venditti verme", è il testo dello striscione comparso nella notte tra il 2 e il 3 luglio sotto casa dell'ideatore dell'inno della Roma, 'Roma', che precede tutte le partite della Roma dal 1974. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marcolelli3000

    04 Luglio 2013 - 15:03

    molti anni fa (1977 o '78) ero presente ad un concerto e questo non iniziava se non vedeva i soldi prima. La scena era ridicola: questo e l'agente inpuntati , la gente che aspettava, gli organizzatori che si toglievano i soldi di tasca propria... Giusto? Certo, ma era un concerto di compagni (credo lotta continua o circolo ottobre). Compagni? i soldi? che ci azzecca? (come direbbe quello delle case). Compagni col ca$$o quando ci sono di mezzo i soldi miei, eh?

    Report

    Rispondi

  • cascafe

    04 Luglio 2013 - 12:12

    Caro Marco_Aurelio so che Marione da fastidio perché non è nel libro paga di nessuno e quindi si può permettere di dire sempre e comunque quello che pensa. E mi sembra che non dica sciocchezze quando dice che questa dirigenza, oltre ad essere composta prevalentemente da tifosi laziali, è incapace, come dimostrano i ridicoli risultati di questi ultimi due anni. Se sei un tifoso della Roma cerca di essere più obbiettivo e di pensare con la tua testa.

    Report

    Rispondi

  • cascafe

    04 Luglio 2013 - 12:12

    Caro Marco_Aurelio so che Marione da fastidio perché non è nel libro paga di nessuno e quindi si può permettere di dire sempre e comunque quello che pensa. E mi sembra che non dica sciocchezze quando dice che questa dirigenza, oltre ad essere composta prevalentemente da tifosi laziali, è incapace, come dimostrano i ridicoli risultati di questi ultimi due anni. Se sei un tifoso della Roma cerca di essere più obbiettivo e di pensare con la tua testa.

    Report

    Rispondi

  • Marco_Aurelio

    04 Luglio 2013 - 10:10

    ......Venditti era ospite di una radio di Roma ed è il conduttore, tal Mario Corsi detto "Marione" che riferisce a Venditti che"....e ricordati che l'hanno pensato (la dirigenza di AS Roma) di levarlo il tuo inno....." e solo lì Venditti da sfogo, forse giusto, alla sua amarezza!!! Il problema della AS Roma e delle squadre di Roma è che ci sono da anni e anni questi "mestieranti" delle radio-tifo che ne hanno fatto un lavoro e condizionano la gente e il tifo!!! Saluti

    Report

    Rispondi

blog