Cerca

In gara

Tour de France, Mark Cavendish colpito da un sacchetto di urina

Lo sprinter nel mirino dei tifosi per la caduta di Tom Veelers nella tappa di martedì

Mark Cavendish

Mark Cavendish

Durante l'undicesima tappa del Tour de France, la crono individuale da Avranches a Mont Saint Michel, il ciclista Mark Cavendish, pistard britannico che corre per il team Omega Pharma-Quickstep, è stato centrato in pieno da una busta piena di liquido, probabilmente urina. Il corridore, secondo la testimonianza di un altro atleta, Jérôme Pineau, è stato anche insultato e fischiato. Cavendish sarebbe al centro di una polemica per aver urtato, nello sprint finale sul traguardo di Saint-Malo nella tappa di ieri, martedì 9 luglio, l'olandese Tom Veelers, che è capitombolato a terra. Sulla caduta di Veelers, si sono scatenate le polemiche sui social network, nonostante la giuria non abbia attribuito la colpa al britannico. Su Twitter, Pineau difende Cavendish: "Mi ha detto che è stato fischiato e lavato di urina durante il percorso. E' uno scandalo". Ma non basta: per qualcuno lo sprinter è "colpevole", ed è stato "punito" con il gavettone d'urine. L'episodio riprovevole è stato commentato anche dal capo della Columbia Omega Pharma-Quick, Patrick Lefevere, che ha precisato: "Duro colpo per il morale di Mark".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog