Cerca

In gara

Tour de France, Mark Cavendish colpito da un sacchetto di urina

Lo sprinter nel mirino dei tifosi per la caduta di Tom Veelers nella tappa di martedì

0
Mark Cavendish

Mark Cavendish

Durante l'undicesima tappa del Tour de France, la crono individuale da Avranches a Mont Saint Michel, il ciclista Mark Cavendish, pistard britannico che corre per il team Omega Pharma-Quickstep, è stato centrato in pieno da una busta piena di liquido, probabilmente urina. Il corridore, secondo la testimonianza di un altro atleta, Jérôme Pineau, è stato anche insultato e fischiato. Cavendish sarebbe al centro di una polemica per aver urtato, nello sprint finale sul traguardo di Saint-Malo nella tappa di ieri, martedì 9 luglio, l'olandese Tom Veelers, che è capitombolato a terra. Sulla caduta di Veelers, si sono scatenate le polemiche sui social network, nonostante la giuria non abbia attribuito la colpa al britannico. Su Twitter, Pineau difende Cavendish: "Mi ha detto che è stato fischiato e lavato di urina durante il percorso. E' uno scandalo". Ma non basta: per qualcuno lo sprinter è "colpevole", ed è stato "punito" con il gavettone d'urine. L'episodio riprovevole è stato commentato anche dal capo della Columbia Omega Pharma-Quick, Patrick Lefevere, che ha precisato: "Duro colpo per il morale di Mark".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media