Cerca

In rete Balo e Chiellini

Italia ai Mondiali: Repubblica Ceca battuta 2-1

Festa mondiale: per la prima volta nella storia qualificati con due turni di anticipo. Record Buffon: raggiunge Cannavaro

Italia ai Mondiali: Repubblica Ceca battuta 2-1

Missione compiuta: l'Italia di Cesare Prandelli si qualifica ai campionati del mondo che si disputeranno in Brasile nel 2014 con due turni di anticipo. Allo Juventus Stadium di Torino gli azzurri soffrono, passano in svantaggio ma poi reagiscono e la spuntano contro la Repubblica Ceca. Il vantaggio degli avversari arriva al 19': Rosicky imbecca Jiracek che crossa per Kozak, la difesa azzurra è posizionata male e l'ex laziale segna in spaccata. L'Italia prova a riequilibrare il match, Mario Balotelli si divora un gol e nel recupero della prima frazione rischiamo un clamoroso quanto immeritato 0-2.

La gioia - Dopo nove minuti di secondo tempo il pareggio: orrenda uscita di Peter Cech su un corner: ne approfitta Chiellini, che nel suo stadio segna di testa. A strettissimo giro di posta, due minuti dopo, calcio di rigore per gli azzurri. Sul dischetto la "macchina" Balotelli: non sbaglia, 20esimo penalty realizzato di fila e vantaggio per gli azzurri. L'Italia poi amministra la partita - Super Mario un po' nervoso -; al 44esimo l'espulsione per doppio giallo di Kolar. Pochi minuti dopo il triplice fischio e la gioia: per la prima volta nella storia l'Italia va al mondiale con due turni di anticipo. Festa anche per Gianluigi Buffon, che raggiunge Cannavaro a quota 136 presenze in azzurro: sono i record man di ogni epoca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog