Cerca

Vaffa

Usa, Ulivieri in vacanza fa un selfie col dito medio sotto la Trump tower

3
Renzo Ulivieri, dito medio contro Donald Trump davanti al grattacielo a Chicago

"Trump fuck you". È così riassumibile la foto del vicepresidente della Figc e presidente dell'Associazione Italiana Allenatori Renzo Ulivieri, da sempre sanguigno e partigiano. Non ha mai nascosto la sua fede politica l'ex allenatore di Napoli, Torino, Bologna e Parma e non ha smesso certo oggi. In vacanza a Chicago, ha postato una foto su facebook con tanto di dito medio alzato contro il nome di The Donald raffigurato su un grattacielo alle sue spalle. L'immagine è accompagnata da un commento del tecnico toscano: "Già che c'ero...". 

L'orientamento politico, anche radicale, non è certo un crimine né un problema, ma forse da chi ricopre una carica istituzionale ci si aspetterebbe un comportamento più formale e moderato. Ma tant'è. Lo scatto in pochi minuti ha fatto il giro del web, suscitando scalpore e sollevando polemiche. I commenti sono tanti, e i social si dividono: "Grandissimo Renzo", "sei sempre il numero uno" sono alcuni esempi di fan di Ulivieri. Ma i contrari sono tanti e molti ci vanno giù duro, "buffone, bello fare il comunista con i soldi in tasca. Uno dei peggiori allenatori visti" e "un uomo che a casa ha il busto di Stalin e si permette di criticare Trump".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Horaf

    09 Agosto 2017 - 12:12

    Mitico!

    Report

    Rispondi

  • gescon

    09 Agosto 2017 - 08:08

    Coglione prima, durante e dopo. Insomma sempre !!

    Report

    Rispondi

  • papik40

    09 Agosto 2017 - 05:05

    Gli uomini si giudicano dai fatti e non dalle parole! Ulivieri per essere coerente dovrebbe andare ad allenare a Cuba o in Venezuela se non proprioin Corea del Nord

    Report

    Rispondi

media