Cerca

Figuraccia

Partenza choc per Antonio Conte: Chelsea sconfitto 3-2 in casa dal Burnley

0
Partenza choc per Antonio Conte: Chelsea fermato in casa dal Burnley per 2  - 3

Agghiacciante. Partenza choc per Antonio Conte, il suo Chelsea sbatte alla prima di Premier contro il piccolo Burnley, che passa per 3 a 2. I Blues finiscono la partita in 9, inutili i gol di Alvaro Morata, partito dalla panchina, e di David Luiz negli ultimi minuti. Per oltre un'ora l'undici del tecnico italiano è rimasto sotto di tre reti, nel clima surreale dello Stemford Bridge. L'espulsione di Cahill è lo spartiacque, ma gli uomini di Sean Dyche dominano psicologicamente e calcisticamente tutto il primo tempo: apre le danze Vokes al '24, raddoppia solo quindici minuti dopo Ward con un gol spettacolare, stop di petto e missile sotto la traversa. Il Chelsea è in completa balia degli avversari, e non è un caso che negli ultimi secondi prima dell'intervallo Vokes cala il tris con la doppietta personale. 

Un incubo. Nella ripresa Conte si gioca la carta Morata, lasciato in panca prima della partita. La valanga di applausi che accompagnano l'ingresso in campo del nuovo acquisto trascinano lo spagnolo, che dopo 10 minuti dall'ingresso la mette dentro. La rete restituisce un po' di sicurezza ai Blues, che accorciano le distanze ancora con Morata, ma il gol viene annullato. L'espulsione di Fabregas sembra essere il colpo di spugna del club londinese, ma David Luiz, su assist dell'ex attaccante della Juve, accorcia le distanze regalando una piccola speranza a Conte. Speranza che che pochi minuti dopo si spegne nei festeggiamenti del Burnley. Non ci sono alibi per una disfatta del genere, nemmeno le assenze di Pedro, Bakayoko e Hazard possono essere una giustificazione. Ora tocca lavorare duro, ma un avvio del genere non è un buon segno. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media