Cerca

sport

Nazionale nuoto paralimpica ai Mondiali in Messico. Ct Vernole: "per fare la storia"

27 Novembre 2017

0
Nazionale nuoto paralimpica ai Mondiali in Messico. Ct Vernole: "per fare la storia"

Roma, 27 nov. (AdnKronos) - L'obiettivo della nazionale italiana di nuoto paralimpico ai campionati del Mondo, che disputerà a Città del Messico dal 2 al 7 dicembre prossimo, "è entrare nella storia del nuoto paralimpico italiano". Così all'Adnkronos il Commissario Tecnico della nazionale, Riccardo Vernole che guida la delegazione impegnata già da alcuni giorni negli allenamenti in vista della competizione in Messico (il World Para Swimming Championships). Un evento, questo, che era in calendario dal 30 settembre al 6 ottobre scorso ma che è stato sospeso in seguito al terremoto del 19 settembre che ha colpito la città mentre la nazionale era già in ritiro pre-Mondiale. Alla competizione prenderanno parte circa 300 atleti provenienti da 56 nazioni.

L'obiettivo, spiega Vernole, "è assolutamente quello di scalare la classifica mondiale che ci ha visti tredicesimi agli ultimi mondiali Glasgow 2015 con 3 ori, 6 argenti e 2 bronzi ma soprattutto - scaramanzia a parte - portare a casa un numero di medaglie che rimarrà inciso per sempre nella storia del nuoto paralimpico italiano".

Le sensazioni, rileva ancora il Ct della nazionale, "sono positive in questi ultimi giorni di preparazione. Siamo pronti a sfidare il mondo anche per ripagare l'enorme sforzo finanziario che ha sostenuto la Federazione Italiana Nuoto Paralimpico vista la doppia calendarizzazione dell'evento mondiale". Gli atleti convocati, aggiunge Vernole, "rappresentano un movimento natatorio nazionale in enorme fase di espansione e questo ci fa ben sperare per Tokio 2020".

La nazionale del Ct Vernole può contare su un vero ‘dream team’ in cui figurano tra gli altri i campioni paralimpici Federico Morlacchi e Francesco Bocciardo, affiancati dalle altre medaglie Rio 2016 Francesco Bettella, Giulia Ghiretti, Vincenzo Boni ed Efrem Morelli ma anche da Monica Boggioni, vincitrice della World Series 2017 e detentrice di 3 record del mondo SB3/S4 (50 rana, 50 dorso e 100 stile libero); Carlotta Gilli, vincitrice di un argento nei 200 farfalla JR ed un bronzo nei 100 farfalla ai Criteria FIN 2017 e detentrice di due record del mondo paralimpici S13/SM13 (50 stile libero – 200 misti).

La nazionale italiana femminile è composta da Monica Boggioni ( Pavia nuoto); Giulia Ghiretti (Ego nuoto/Fiamme Oro); Carlotta Gilli ( Rari Nantes Torino/Fiamme Oro); Alessia Scortechini (Circolo Canottieri Aniene, record europeo 100 farfalla) mentre quella maschile da Simone Barlaam ( Pol.Ha Varese, record europeo 50 stile libero); Francesco Bettella (Aspea Padova/Fiamme ORO); Francesco Bocciardo (Nuotatori Genovesi/Fiamme ORO); Vincenzo Boni (Caravaggio Sporting Village/Fiamme ORO); Antonio Fantin (Aspea Padova); Efrem Morelli (Polisportiva Bresciana no frontiere); Federico Morlacchi (Pol.Ha Varese).

Oltre a Riccardo Vernole che è Ct e Capo delegazione lo staff della nazionale italiana comprende gli allenatori nazionali Vincenzo Allocco, Federica Fornasiero, Enrico Testa, Massimiliano Tosin e il tecnico federale Matteo Poli. Lo staff conta anche sul medico federale Stefano Maria De Luca e sulle fisioterapiste Lia Fusco e Claudia Maselli.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media